light app head

Lo smartphone può rispondere a tutte le vostre domande, grazie a Light App (foto e video)

Leonardo Banchi -

Avete mai desiderato portare sempre con voi un affidabile consigliere, in grado di rispondere con celerità e sicurezza a qualunque vostra curiosità e domanda? Se nonostante l’arrivo di Google Now, l’assistente virtuale in grado di sfruttare il Knowledge Graph di Google per fornire molte risposte, siete rimasti sempre un po’ delusi dai vostri smartphone, forse è arrivato il momento di provare Light App!

Come ottenere risposte ad ogni quesito dal proprio smartphone

Light App è un’applicazione gratuita che sfrutta principi di machine learning simili a quelli che sono alla base dell’interpretazione di Google Now, privilegiando però più la qualità delle risposte che la loro immediatezza, e sopperendo alle difficoltà di comprensione con un metodo tanto semplice quanto efficace: ricorrendo ad esperti del settore in carne ed ossa!

LEGGI ANCHE: Yahoo! si prepara per lanciare la sfida a Google Now

Dal punto di vista dell’utente, utilizzare Light App è semplicissimo: sarà sufficiente aprire l’applicazione e scrivere o dettare la propria domanda (purtroppo solo in lingua inglese) nell’apposita casella di testo. Dopo averla inviata, il sistema provvederà ad analizzarla, cercando di generare una risposta automatica esaustiva o affidandosi alle risposte degli esperti in caso negativo.

I tempi di risposta variano molto a seconda della complessità della domanda: per quesiti più semplici, risolvibili con il sistema automatico, sono generalmente sufficienti 2-3 minuti, mentre per domande più elaborate siamo arrivati a volte a dover attendere anche 20 minuti. Ciò che più ci ha sorpreso, però, è stata l’affidabilità delle risposte: abbiamo infatti ricevuto sempre consigli adatti anche quando ci siamo allontanati dalle semplici domande “informative”.

Ogni volta che una delle vostre domande riceverà una risposta sarete comunque informati da una notifica, che vi porterà alla sua lettura. Successivamente, potrete poi valutarla con tre gradi di apprezzamento, aiutando l’applicazione ad affinare sempre più le risposte fornite in futuro.

Il pool di esperti di Light app è formato da utenti dell’app stessa: chiunque può infatti iniziare anche a fornire risposte, registrandosi con il proprio numero telefonico e selezionando i campi di propria competenza. Sempre nell’ottica di garantire un servizio sempre migliore, l’ingresso nella “Expert Zone” vi consentirà inoltre di recensire risposte fornite da altri utenti.

Download gratuito

Se avete dimestichezza con l’inglese, abbastanza per porre le vostre domande e comprendere le risposte, Light App è sicuramente un’applicazione da provare, che alla lunga potreste scoprirvi ad utilizzare non più solo per curiosità. A seguire trovate quindi un video di presentazione, una galleria di immagini e l’immancabile badge per il download gratuito.

Google Play Badge

video