xiaomi mi note pro foto ufficiali 1

Xiaomi lancia Mi Note Pro e spiega come dissiperà il calore dello Snapdragon 810

Lorenzo Quiroli -

Ormai non è più un segreto e anche Xiaomi lo dice in maniera esplicita: come abbiamo fatto a risolvere i problemi di surriscaldamento dello Snapdragon 810 in uno smartphone spesso soli 6,95 mm? Il riferimento è a Mi Note Pro, lanciato ufficialmente sul mercato cinese in seguito alla presentazione tenuta poche ore fa da Lei Jun, CEO di Xiaomi.

Xiaomi sostiene di aver risolto il problema grazie a cinque brevetti depositati riguardanti la conducibilità termica e promette una temperatura di 36,3 gradi centigradi dopo 20 minuti di gioco. La struttura ottimizzata dello smartphone e gli accorgimenti applicati dagli ingegneri di Xiaomi permetto a Mi Note Pro di raggiungere un punteggio di 63.424 su AnTuTu, nettamente superiore a quello degli altri smartphone con lo stesso SoC, forse dovuto al minore throttling.

Giusto per rinfrescarvi la memoria, Mi Note Pro ha uno schermo da 5,7” con risoluzione QHD (1.440 x 2.560 pixel), SoC Qualcomm Snapdragon 810 64 bit octa-core con GPU Adreno 430, 4 GB di RAM LPDDR4, 64 GB di memoria interna eMMC 5.0, ed LTE Cat. 9 a 450 Mbps, batteria da 3.090 mAh con Quick Charge 2.0.

Se siete interessati sappiate che i pre-ordini sono aperti da oggi in Cina, mentre per vederlo importato in Italia dovremo aspettare ancora un poco.

Xiaomi Mi Note Pro