helio X20

MediaTek Helio X20: trapelate le specifiche complete e confronto con Snapdragon 810

Nicola Ligas

MediaTek ha da poco rinominato la propria serie di SoC di punta per dispositivi mobili in Helio, e X20 (MT6797) è il primo top di gamma di questa nuova serie. Un documento trapelato dalla stessa azienda pone ora a confronto questo X20 con lo Snapdragon 810 di Qualcomm, e sebbene si tratti solo di un testa a testa sulla carta, grazie a questo possiamo comunque farci un’idea di come i due processori si rapportino l’un l’altro.

LEGGI ANCHE: Il deca-core Helio X20 su AnTuTu

Entrambi sono realizzati con processo costruttivo a 20 nm, ,a il MediaTrek MT6797 Helio X20 è un deca-core con architettura big.medium.LITTLE, dato che è composto da  4 core Cortex-A53 a 1,4 GHz a basso consumo, da impiegarsi per le operazioni comuni e meno esigenti; 4 core sempre Cortex-A53 ma con clock spinto fino a 2.0 GHz, per operazioni più esigenti, e due core Cortex-A72 con clock compreso tra 2,3 e 2,5 GHz che entrano in gioco quando “il gioco si fa duro”. Per contro, Snapdragon 810 ha sempre 4 core Cortex-A53 ma ad 1,5 GHz, e 4 core a più alte performance Cortex-A57 a 2,0 GHz.

Le differenze però non sono solo nei core. Il SoC di Qualcomm supporta infatti RAM LPDDR4 contro le LPDDR3 del MediaTek, display a maggiore risoluzione (4K) ed integra un modem LTE Cat. 9 contro il Cat. 6 supportato da Helio X20. E non dimentichiamoci delle differenti GPUARM Mali T880 a 700 MHz per MediaTek; Adreno 430 a 600 MHz per Qualcomm.

Sulla carta quindi la soluzione di Qualcomm sembra avere un passo in più, ma le prestazioni dei Cortex-A72 impiegati da MediaTek sono tutte da verificare, ed abbiamo già visto che l’implementazione di Qualcomm non è proprio impeccabile, anche se c’è chi afferma di averne arginato i problemi. La sfida è insomma aperta, ma finché non avremo modelli commerciali per replicarla con mano è difficile eleggere un vincitore; peccato solo che Snapdragon 810 sia già in commercio, mentre Helio X20 dovrebbe arrivare in mano ai produttori durante l’estate, quindi passeranno altri mesi prima di vederlo impiegato in commercio, il che significa che il suo rivale più diretto sarà probabilmente un futuro Snapdragon e non l’attuale 810.

Via: Android Headlines
qualcomm