Android Wear

Le piccole novità di Android Wear 5.1 (video)

Lorenzo Quiroli - Android Wear 5.1 contiene più di quanto annunciato: ecco un breve tour nelle piccole (ma utili) funzionalità nascoste nell'ultima versione dell'OS per smartwatch

Come dopo ogni aggiornamento degno di nota, Google rilascia un changelog contenente le novità più importanti ma tralascia quelle minori: così, l’ultima volta abbiamo parlato del supporto al Wi-Fi, delle emoji, delle app always-on e così via all’interno di Android Wear 5.1, ma oggi entriamo più nei dettagli.

La prima novità è una schermata sullo smartwatch che ci avvisa dell’installazione di una nuova app, quando abbiamo installato o aggiornato un’applicazione sullo smartphone che è compatibile con Android Wear. Questo è un buon segno, dato che spesso si poteva finire per non sapere quante o quali app avessimo e dimostra ancora una volta come anche Wear stia diventando più app-centrico.

android wear nuova app

Una notizia ben più importante è quella dell’introduzione di un lockscreen, in modo che altre persone non possano utilizzare il vostro smartwatch quando lo togliete. La richiesta della combinazione avviene infatti solo quando l’orologio non è al vostro polso, rendendo il tutto molto più intelligente come si può vedere nel video:

La funzionalità in questione non sembra funzionare perfettamente su LG Watch Urbane (l’unico ad avere questa versione di Android Wear, dato che per gli altri arriverà prossimamente) ma potrebbe essere a causa di un bug, o almeno lo speriamo, dato che il software presente potrebbe non essere definitivo.

Si passa poi alla gestione delle notifiche, che non vengono più riunite ed eliminate in massa con un raggruppamento basato sull’app, ma possono essere cancellate singolarmente. È il caso di Inbox o Hangouts, che come vedete nel video qui sotto permettono ora l’eliminazione dei singoli messaggi.

Infine, un approfondimento sulla connettività tramite Wi-Fi: questa non è stata implementata per sostituire il Bluetooth e rendere lo smartwatch indipendente, ma semplicemente per quei momenti in cui vi allontanate troppo dal telefono in casa: riceverete comunque le notifiche se connessi al Wi-Fi, anche se troppo lontani per una connessione diretta via Bluetooth.

Vi chiederete: conviene disconnettere il Bluetooth e rimanere connessi via Wi-Fi? No, sia perché questo consuma più batteria, sia perché Google non vi consentirà di farlo: lo smartwatch sceglierà sempre il Bluetooth quando possibile e forzarlo vi farà solo finire l’autonomia del vostro orologio più velocemente.

Fonte: AndroidPolice