SecondScreen (head)

Come utilizzare lo smartphone con uno schermo esterno, modificando risoluzione e funzionamento (foto e video)

Leonardo Banchi

Se avete mai utilizzato dispositivi come Chromecast per trasmettere lo schermo del vostro smartphone alla televisione, sicuramente vi sarete accorti di come l’interfaccia “standard” di Android sia poco efficace per sfruttare al meglio schermi di dimensioni così generose. È possibile però ovviare facilmente a questo problema, grazie all’app gratuita SecondScreen.

Adattare Android agli schermi più capienti

SecondScreen è un’applicazione interamente dedicata all’ottimizzazione del vostro smartphone per quando esso viene utilizzato collegato ad uno schermo esterno: grazie ai permessi di root, infatti, SecondScreen metterà a vostra disposizione delle semplici impostazioni e molti automatismi utili, che renderanno il vostro dispositivo portatile un comodo centro per l’intrattenimento da salotto.

LEGGI ANCHE: Chromecast diventa compatibile con il telecomando della TV

La prima importante funzione è senza dubbio la possibilità di poter modificare virtualmente la risoluzione del dispositivo, così da adattare la trasmissione dell’immagine alla risoluzione del display che andrete a visualizzare.

Per sfruttare al meglio l’ampio spazio a vostra disposizione, però, sarà necessario aggiustare i DPI dello schermo: questo farà sì che le applicazioni modifichino la loro interfaccia, un po’ come accade ad esempio sui tablet, mostrando più informazioni, invece di utilizzare grandi riquadri pensati chiaramente per gli schermi ridotti tipici degli smartphone.

Infine, potrete settare molte impostazioni automatiche, utili a semplificare la vostra vita quando decidete di connettere uno schermo esterno: sarà ad esempio possibile accendere automaticamente il Bluetooth, per utilizzare mouse e tastiere esterne, oppure la WiFi, abilitare la modalità desktop di Chrome o spegnere la retroilluminazione per risparmiare la batteria dello smartphone.

L’interfaccia di SecondScreen vi permetterà comunque di modificare tutte queste impostazioni in modo estremamente semplice, e anche di creare vari profili, rinominandoli ed utilizzandoli in modo differente a seconda dello schermo che avete deciso di collegare

Download gratuito

SecondScreen è disponibile gratuitamente sul Play Store, ed è uno strumento innegabilmente utile e funzionale per chiunque utilizzi spesso il proprio smartphone o tablet collegato alla televisione (o per chi abbia finora scelto di non farlo proprio a causa della mancanza di certe ottimizzazioni). A seguire trovate un chiaro video che mostra le possibilità dell’app, una galleria di immagini ed il consueto badge per il download gratuito.

Google Play Badge