Bento (head)

Il launcher contestuale che mira a diventare il vostro miglior assistente: Bento (foto e video)

Leonardo Banchi

Ormai da tempo, tutti i dispositivi smart mirano a diventare… sempre più smart, cercando di anticipare le necessità dei loro utilizzatori. Sui nostri smartphone, questo compito è spesso in mano ai launcher contestuali, che utilizzano tutte le informazioni a loro disposizione per offrire all’utente le applicazioni che gli servono in ogni circostanza. Bento, però, è un progetto in beta che cerca di spingersi perfino oltre!

Informazioni, app e widget sempre adatti alla situazione

Se deciderete di provare questo originale launcher smart, la prima cosa a sorprendervi sarà sicuramente il suo aspetto: la schermata principale non vi offrirà infatti la classica lista di applicazioni, ma piuttosto una serie di schede il cui aspetto ricorda molto quelle di Google Now. Scorrendole potrete trovare tutte le vostre notifiche, informazioni sul meteo, suggerimenti sulle migliori attività commerciali presenti attorno a voi e molto altro.

L’idea alla base di Bento, infatti, è quella di riuscire a portare direttamente sulla home tutti i contenuti di cui avete bisogno, senza dover neanche aprire le relative applicazioni. A seconda del luogo in cui vi trovate, quindi, potreste trovare suggerimenti per ascoltare le canzoni più popolari del momento, grazie ad un player integrato, o una scheda che vi permetta di prenotare il vostro prossimo spostamento con Uber.

LEGGI ANCHE: Hi Locker: un lock screen pratico, elegante e gratuito

Le vostre applicazioni non sono comunque scomparse: potrete accedervi dall’apposita scheda, che radunerà le app potenzialmente più utili al momento, oppure con uno swipe verso destra. A fianco dello stream di schede, infatti, potrete trovare altre pagine, nelle quali saranno raccolte le app a seconda del loro scopo. In questo modo potrete facilmente accedere a tutti i vostri strumenti di comunicazione, alle app per la musica, per l’intrattenimento o per la produttività.

Le funzioni introdotte da Bento sono quindi varie e numerose, e in continua crescita, data la giovane età dell’applicazione. L’approccio utilizzato, inoltre, è decisamente originale, e se affinato potrebbe realmente portare Bento ad essere il launcher “che fa la differenza”.

Download gratuito

Bento, come abbiamo detto, è ancora in fase di sviluppo, e quindi non è possibile trovarlo sul Play Store. Se volete mettere fin da subito alla prova le sue potenzialità, magari aiutando gli sviluppatori nella loro opera con il vostro feedback, potete scaricarlo iscrivendovi al relativo Google Groups ed utilizzando, successivamente, il badge per il download gratuito che trovate a seguire.

Google Play Badge