Wite Light (head)

Far luce con il proprio smartphone: White Light (foto)

Leonardo Banchi

Fin dall’avvento delle prime macchine fotografiche integrate nei cellulari, è subito apparsa chiara un’altra esigenza di moltissimi utenti, che poteva essere colmata sfruttando il flash questo accessorio in modo “improprio”: far luce in situazioni di emergenza. Da allora è stata percorsa molta strada, alcuni produttori hanno integrato tale funzionalità direttamente nei sistemi e sul Play Store sono presenti numerose applicazioni che permettono di sfruttare il proprio smartphone come una torcia. Una di queste è White Light.

Una torcia semplice e adatta a ogni occasione

White Light unisce le due caratteristiche principali che ci si aspettano da un’applicazione del genere: praticità ed efficacia. Questo appare evidente già dall’aspetto dell’interfaccia, che con due semplici slider ci offre tutte le possibilità utili a far luce attorno a noi.

LEGGI ANCHE: Ecco l’app per accendere la torcia con il pulsante di accensione

Il primo slider permette infatti di accendere il flash della fotocamera, illuminando l’ambiente circostante nel modo migliore possibile. Se però aveste bisogno di una luce più soffusa, e magari non volete consumare inutilmente troppa batteria, potete utilizzare solamente l’illuminazione dello schermo. Il secondo slider permetterà infatti di controllare la luminosità del display che, grazie al colore completamente bianco della schermata, sarà un ottimo sostituto al flash.

Infine, White Light include un semplice widget da posizionare sulla home, grazie al quale potrete accendere il flash nel modo più veloce possibile, senza dover necessariamente aprire l’applicazione.

Download gratuito

White Light è disponibile gratuitamente sul Play Store. A seguire trovate quindi una galleria di immagini e l’immancabile badge per il download gratuito.

Google Play Badge