Google Logo Final

Google vi restituirà i soldi spesi per il GB non consumato

Lorenzo Quiroli Google è pronta all'assalto degli operatori telefonici: cosa ne pensate di questo servizio?

Si è parlato più volte in passato della possibilità per Google di diventare un operatore telefonico virtuale, almeno negli Stati Uniti, e ora il servizio è quasi realtà, come testimoniato da un’app trapelata da un firmware di Nexus 6 ed analizzata per scoprirne i dettagli. Project Fi, nome che non sembra essere quello definitivo, offrirà molti controlli direttamente nell’app, Tycho, anche questo nome difficilmente sarà quello finale, come attivazione di un nuovo numero, gestione della bolletta e visualizzazione di traffico e tariffe.

Passiamo ai costi, forse la parte più interessante: chiamate e messaggi verso numeri statunitensi saranno illimitate e comprese nella bolletta mensile, con un prezzo aggiuntivo comunque basso per quelle internazionali, in stile Hangouts. E la connettività dati? Non è presente una cifra reale, ma potrete scegliere il numero di GB che preferite e pagherete solo la quota che consumate realmente. Ad esempio, se 1 GB costasse 5€ e voi ne utilizzaste solo 512MB, a fine mese Google vi rimborserebbe 2,5€, in modo da farvi pagare solo quello che avete consumato. Questo vale in entrambi i sensi, sia in caso eccediate (niente sovrapprezzi, ma solo una tariffazione proporzionale) sia in caso non lo terminiate. In questo modo potrete usare 5 GB in un mese e 1 GB nel seguente pagando semplicemente 6 GB di traffico.

Si continua poi con linee multiple e dati condivisi tra più account, supporto ai tablet con tariffe senza chiamate e messaggi e anche reindirizzamento di chiamate e messaggi su un diverso numero senza il bisogno di cambiare SIM. La presentazione del servizio è prevista per il Google I/O, ma le speranze di uno sbarco in Italia sono ridotte al minimo. Tutto questo avrà il solito svantaggio: BigG utilizzerà le vostre chiamate ed SMS per poi fornirvi ads pubblicitari. Sareste disposti ad accettare questa condizione per poterlo avere anche in Italia?

Fonte: AndroidPolice