CyanogenMod void warranties final

Nightly di CM 12.1 e monthly di CM 12 in arrivo e altre novità di CyanogenMod

Nicola Ligas

CyanogenMod riprende un discorso avviato una decina di giorni fa, chiarendo un po’ quello che sarà il futuro prossimo del firmware e le nuove funzioni che lo accompagneranno. Vi invitiamo pertanto a rivedere la parte precedente, casomai ve la foste persa, perché il discorso prosegue da dove l’avevamo lasciato.

Anzitutto una gradita conferma: le nightly di CM 12.1, basate su Android 5.1, stanno arrivando. Il motivo del “ritardo” è dovuto solo al fatto che il team CyanogenMod vuole essere sicuro che l’update avvenga con i minori rischi possibili per gli utenti, in modo da poter aggiornare alla CM 12.1 dalla 11 o dalla 12 senza rischio di perdita di dati. E non preoccupatevi anche per la versione stabile di CM 12, perché entro fine mese arriverà anche lei.

LEGGI ANCHE: Android 5.1.1 forse arriverà a giorni

Riguardo le novità (anche se alcune già le sapevate senz’altro), i permessi di root vanno abilitati nelle opzioni sviluppatore, e per revocare i permessi già concessi ad un’app dovrete andare in Impostazioni > Privacy > Privacy Guard e premere a lungo sull’app scelta, e da lì vedrete tutti i permessi che le sono stati concessi. Trebuchet si arricchisce di un layout verticale nel drawer, completo di una funzione per trovare più velocemente l’app che vogliamo.

È stata inoltre rivista l’estetica, ed in parte le funzionalità, delle impostazioni, reintroducendo, ad esempio, i toggle per Wi-Fi e Bluetooth. LiveDisplay è invece il nuovo punto di riferimento per la calibrazione del display: temperatura del colore, dispendio energetico dello schermo, ecc., mentre Ambient Display, se supportato dall’hardware, è ancora più potente che su Android stock, con double-tap to wake (doppio tocco per risveglio) e lift to wake (risveglio quando prendiamo in mano il dispositivo).

Fonte: CyanogenMod