android studio

Android Studio 1.2 arriva in beta con tantissime novità

Lorenzo Quiroli

Grandi novità per gli sviluppatori di app Android: l’ambiente di programmazione Android Studio è arrivato alla versione 1.2 in beta con grandi novità, che a breve dovrebbero essere rilasciate nella build stabile. Studio è ora basato su IntelliJ 14.1.1 il che comporta le seguenti novità:

  • Nuovo debugger che mostra i valori delle variabili in linea nell’editor, può decompilare librerie di cui non avete il codice sorgente e può generare una lista di oggetti che fa riferimento ad un oggetto selezionato
  • Modalità senza distrazioni
  • Modifica dei tag simultanea
  • Nuova e migliorata opzione di refactoring
  • Miglioramenti all’editor come selezioni multiple e molto altro
  • Miglioramento del supporto a Grandle, supporto a monitor ad alta risoluzione ed altro

LEGGI ANCHE: Le nuove API di Play Services 7.0

Se siete sviluppatori e volete consultare il changelog completo di IntelliJ 14.1 vi rimandiamo all’apposito post sul blog. Ovviamente Google non è stato con le mani in mano e ci ha messo del suo:

  • Supporto per la versione 1.2 beta del plugin Grandle
  • Monitor della CPU e delle performance (vedi l’annuncio dettagliato di Google)
  • Migliorato il supporto a BCP 47
  • Altri miglioramenti e bug fix

Insomma, un ottimo aggiornamento che potete provare subito scaricandolo dalla pagina ufficiale se pensate di poter sopportare qualche bug, altrimenti il consiglio è quello di aspettare, dato che a breve dovrebbe essere rilasciato in versione stabile.

Fonte: Google