Google Keep final

Google Keep porta etichette e promemoria ricorrenti su Android e sul web (download apk)

Nicola Ligas -

Google aggiorna Keep sul web e su Android, con lievi ritocchi grafici, ma sopratutto con l’introduzione di due nuove funzioni: le etichette, con le quali potremo classificare tutte le nostre note, ed i promemoria ricorrenti, in modo da non dimenticarci mai di quei saltuari appuntamenti che, per quanto ripetitivi, tendiamo ad ignorare.

LEGGI ANCHEEvernote sposa il Material Design (foto)

Se siete utilizzatori frequenti di Keep, avrete senz’altro sentito l’esigenza delle etichette (label) per tenere un po’ di ordine tra i vostri appunti, e soprattutto per ritrovarli più facilmente: ora dovrete solo avere la pazienza di applicarle a quelli creati finora.

Per quanto riguarda i promemoria ricorrenti, potrete scegliere voi se ripeterli su base giornaliera, settimanale, mensile o annuale, e se questo non bastasse potrete creare da soli il perfetto “scadenzario”, tramite una semplice interfaccia che vi permetterà di scegliere ogni quanto e per quanto ripetere un determinato promemoria.

La nuova versione di Keep è già disponibile sul web e sul Play Store, ma se quest’ultimo non si aggiornasse, potete anche scaricare direttamente Google Keep 3.1.08.

Google Play Badge