Samsung-Galaxy-S6-collection-final

Chainfire al lavoro sui permessi di root per Galaxy S6: già ottenuti sui modelli USA

Nicola Ligas

È un po’ presto per dire che i permessi di root sono già disponibili su Galaxy S6: non troverete infatti alcuna guida o consiglio in questo articolo, perché al momento gli unici Galaxy S6 ed S6 Edge interessati sono quelli dell’operatore USA T-Mobile, e difficilmente qualcuno di voi ne acquisterà mai uno (tanto più che non sono ancora in vendita). Detto questo, parliamo comunque di Chainfire, uno dei più noti modder sulla scena Samsung e non solo, e non dubitiamo che, pur avendo cominciato dai modelli americani, presto arriverà anche il root per quelli europei.

LEGGI ANCHESamsung ha eliminato il “fischio” per le notifiche su Galaxy S6

Lo sviluppatore puntualizza però che molto probabilmente così facendo verranno disabilitati i pagamenti tramite Samsung Pay, che richiede una versione incontaminata del sistema. Ne riparleremo comunque non appena CF-Auto-Root sarà disponibile anche per i “nostri” Galaxy S6, tanto più che Samsung Pay non arriverà da subito in Europa. Prendendo comunque spunto dalla chiosa di Chainfire, chiediamo anche voi: c’è ancora bisogno dei permessi di root, specialmente su uno smartphone con un’esperienza software così cucita su misura come Galaxy S6?

Fonte: Chainfire
Samsung Galaxy S6

Samsung Galaxy S6

confronta modello

Ultime dal forum:

Samsung Galaxy S6 edge

Samsung Galaxy S6 edge

confronta modello

Ultime dal forum:

Samsung Galaxy S6 Edge