FRANCE-INTERNET-WHATSAPP

Chiamate vocali su WhatsApp: cosa sono e come funzionano (foto e video)

Nicola Ligas -

Chiamate vocali su WhatsApp, ovvero chiamate VoIP tramite il servizio di messaggistica istantanea più celebre al mondo. Una manna dal cielo? Sì e no, ma questo saranno gli utenti a deciderlo e non sta a noi farlo adesso. Ciò che faremo è invece spiegarvi come attivare il servizio, come lo si utilizza, e come funziona.

LEGGI ANCHE: WhatsApp oltre un miliardo di download

Come attivare le chiamate vocali su WhatsApp: dovete ricevere una chiamata da qualcuno che già lo abbia attivo. Tutto qui. Sottolineiamo però che questo sistema non funziona sempre: abbiamo segnalato più volte quando era possibile attivarsi in questo modo, ma speriamo che nel prossimo futuro WhatsApp renda la funzione disponibile per tutti senza escamotage. Le chiamate vocali sono state rese disponibili automaticamente per tutti su Android e BlackBerry dal 1 aprile 2015.

Come funzionano le chiamate vocali su WhatsApp: in linea generale bene, ma dipende molto dalla qualità della rete cui siete connessi. Durante le chiamate stesse sarà possibile silenziare il microfono e ritornare alla schermata di conversazione, con un piccolo avviso in alto che ci ricorderà che è comunque in corso una chiamata. L’interfaccia di WhatsApp cambierà poi, dividendosi in tre schede: chiamate, chat e contatti, dedicate rispettivamente a contenere il registro delle chiamate, tutte le nostre conversazioni, e tutti i contatti con WhatsApp.

Per rispondere ad altre eventuali domande vi lasciamo al video seguente, e casomai aveste ulteriori dubbi, vi invitiamo a porceli nei commenti.

video