Android final

Android 5.1 e un’API per gli operatori telefonici: un futuro senza SIM?

Lorenzo Quiroli

Non sono molte le novità in termini di API introdotte da Android 5.1, ma una in particolare merita un piccolo approfondimento: si chiama Carrier Services e il suo scopo è fornire la possibilità agli operatori telefonici di rendere disponibili i loro servizi anche su smartphone senza brand o di un altro brand. Sia chiaro che non è niente di invasivo: nessuno vi obbligherà ad utilizzarli o installarli, semplicemente quest’API è necessaria per abilitarli permettendo all’operatore di verificare che siate clienti e a voi di sfruttare un suo servizio.

LEGGI ANCHE: Apple SIM, la grande novità non annunciata

Volendo fare un piccolo ma avventuroso passo nel campo delle speculazioni, questa mossa potrebbe essere interpretata in una direzione ben precisa: eliminare le SIM, permettendo agli utenti di cambiare piano tariffario o operatore telefonico direttamente dallo smartphone, senza bisogno di una procedura fin troppo lunga. Apple in fondo ha già fatto qualcosa di simile con la SIM di iPad 2 in USA e UK, ma la strada è ancora molto lunga e questo non è altro che un primo, timido passo.

Via: AndroidPoliceFonte: Google