google-play-services

Google Play Services 7.0 porta tante novità per gli sviluppatori (video)

Giuseppe Tripodi

Con un post sul blog ufficiale di Android Developers, Google ha annunciato l’inizio del rollout della versione 7.0 di Play Services, grazie al quale gli sviluppatori potranno sfruttare un elevato numero di nuove API per la localizzazione, il fitness, i giochi e altro.

LEGGI ANCHE: Distribuzione Android marzo 2015: Lollipop raddoppia

Si parte piccoli ma significativi cambiamenti per la posizione, con la possibilità di avviare una dialog che chieda all’utente di attivare in un sol colpo tutti i servizi necessari per la localizzazione (GPS, WiFi e rete mobile). E parlando di posizione, troviamo anche nuove API per ottenere i luoghi più vicini da Google Maps ed aggiungerne di nuovi.

E già che siamo in movimento per testare la localizzazione, tanto vale tener traccia di quanto stiamo camminando con Google Fit, che adesso consuma meno memoria e offe una nuova serie di API, tra cui una per comunicare con i dispositivi che supportano il Bluetooth Low Energy.

Novità anche per Google Ads, il cui SDK adesso può offrire più informazioni sugli utenti grazie all’integrazione di Google Analytics, e soprattutto per Google Play Games, che con le nuove Nearby Connections API ci permette di utilizzare lo smartphone come controller e trasmettere il gioco sulla TV (come mostrato nel video in fondo con Beach Buggy Racing).

Potete trovare tutte le novità nel post di Android Developers, ma non dimenticate di dare un’occhiata al filmato di seguito che mostra le nuove potenzialità nel mobile gaming offerte da Play Services 7.0.

video