Project Ara Mockup Jezz - 11

Ecco com’è stringere in mano Project Ara. O quasi. (foto e video)

Nicola Ligas

Tra le tantissime aziende presenti al Mobile World Congress ce n’è una che probabilmente non conoscevate: si chiama Yezz, ed il motivo per cui ha attirato l’attenzione di molti è il fatto che si sia fatta conoscere parlando di Project Ara.

LEGGI ANCHECaseable vuole rendere più bello Project Ara (foto)

Al suo stand MWC è infatti presente un mockup del celebre smartphone modulare, per il quale Yezz realizzerà appunto dei moduli che dovrebbero essere pronti già al momento del lancio-pilota a Porto Rico. L’azienda non si è voluta sbilanciare né sul tipo preciso dei moduli (anche se sicuramente si parla di core CPU-RAM, di porta microUSB e di batteria aggiuntive), né tantomeno sul prezzo, ma una piccola idea di quanto Ara sarà davvero modulare l’abbiamo avuta anche solo stringendo in mano il mockup: moduli diversi, personalizzati e personalizzabili, che ad esempio possono includere sul retro una cover che poi andrà a chiudersi sul davanti, una cosa che adesso abbiamo solo su un numero limitato di modelli e solo a patto di sostituire l’intera cover posteriore.

È solo uno stupido esempio, ma Project Ara sembra davvero il futuro della telefonia, anche da un semplice mockup. Se non ci credete guardate gli scatti che abbiamo realizzato ed il brevissimo video dimostrativo, e poi diteci che non avreste voluto essere al nostro posto.

MWCvideo