Ginger head

Ginger: la tastiera gratuita che è anche un traduttore, un dizionario, e una scorciatoia per le vostre app preferite (foto e video)

Leonardo Banchi -

Da ormai molto tempo, le tastiere per gli smartphone non sono più semplici raccoglitori di pulsanti in grado di farvi scrivere i vostri messaggi nel minor tempo possibile, ma integrano anche una serie di funzioni utili, che permettono di evitare errori, di saltare molti passaggi nella scrittura o di dettare le nostre frasi con la voce. Nessuna, però, offre probabilmente la quantità di possibilità incluse in Ginger.

La tastiera dalle mille funzioni

Ginger è infatti una speciale tastiera, che si propone come lo strumento definitivo per la scrittura: essa vi permetterà infatti anche di inviare immagini e gif animate, vi suggerirà modi migliori per riformulare le vostre frasi, vi aiuterà nella loro traduzione e consentirà, infine, anche di passare rapidamente fra un’applicazione e l’altra.

Come sfruttare le potenzialità di Ginger

Iniziamo analizzando l’aspetto più tradizionale di questa tastiera: essa, oltre a un layout che si adatta perfettamente a tablet e smartphone, offre tutte le principali possibilità dei concorrenti: non mancano infatti la funzione swipe, che permette di comporre le parole trascinando il dito sullo schermo, la predizione della parola successiva, un tasto dedicato alla dettatura vocale e la possibilità di passare in modo veloce fra le varie lingue utilizzate, effettuando uno swipe sulla barra spaziatrice.

LEGGI ANCHE: Una tastiera circolare basata sulle gesture: NovaKey

Ciò che più sorprende di Ginger, però, sono le funzioni aggiuntive: grazie ad essa, infatti, potrete ad esempio inviare delle gif animate, selezionate da un ampio database, in alternativa alle tradizionali emoji, o comporre in modo automatico delle immagini più complesse utilizzando le tradizionali faccine.

Ginger vi consentirà inoltre di passare rapidamente fra le varie applicazioni, avviando anche delle azioni in modo automatico: se vi capita spesso di dover creare un evento sul calendario in seguito ad un SMS ricevuto, ad esempio, potrete aggiungere tale applicazione fra le scorciatoie accessibili con uno swipe sulla barra delle predizioni. In questo modo potrete così accedere all’app, o alla creazione dell’evento, direttamente dalla vostra tastiera, senza dover tornare alla home ed eliminando tutti i passaggi intermedi.

Fra le scorciatoie troverete infine l’icona di Ginger stessa: essa vi permetterà di utilizzare i numerosi strumenti inclusi nella tastiera, come un dizionario contenente le definizioni di tutti i termini disponibili, un traduttore automatico o un correttore intelligente, che analizzerà la struttura della vostra frase proponendovi alternative più valide. Essi, purtroppo, sono però attualmente disponibili solo in lingua inglese.

Download gratuito

Ginger, con le sue numerose funzioni, è disponibile gratuitamente sul Play Store. Anche se alcune delle sue features più interessanti sono esclusivamente dedicate agli utenti anglofoni, essa rimane comunque uno strumento estremamente ricco e valido, al quale conviene decisamente dare una possibilità, data l’opportunità di scaricarla senza alcun costo.

A seguire trovate quindi il badge per il download gratuito, un video di presentazione ed una galleria di immagini.

Google Play Badge