Android at work banner

Android all’assalto del mondo aziendale con Android for Work

Nicola Ligas - Android è finalmente pronto per il mondo enterprise, con una soluzione ad-hoc tanto attesa.

Dopo mesi di attesa, Google presenta a sorpresa Android for Work, la risposta a tutte le aziende che avrebbero voluto impiegare Android tra i propri dipendenti, ma erano frenate dalle scarse soluzione messe a loro disposizione. Con Android for Work il nostro smartphone smetterà di prendere polvere sulla scrivania dell’ufficio, e potrà essere usato con tanta efficacia al lavoro quanto nella vita privata.

LEGGI ANCHESamsung lancia Good for Samsung KNOX

Android for Work è fortemente basato su Lollipop, che grazie al supporto nativo al multiutente ed alla sicurezza garantita da SELinux, e l’ambiente ideale su cui creare profili lavorativi (work profile) separati da quello personale, ma questo non significa che gli utenti di versioni precedenti del sistema operativo saranno esclusi. Grazie ad Android for Work app, anche dispositivi da Ice Cream Sandwich a Kitkat, potranno godere dei medesimi benefici, con app sicure quali mail, calendario, contatti, documenti, ed anche il browser, in modo da accedere solo a risorse autorizzate e gestite dagli IT manager aziendali, senza però che questi possano accedere ai dati personali dei lavoratori.

Google Play for Work permetterà di diffondere tra i dipendenti le app che l’azienda vuole adottare, e tramite i Built-in productivity tools avremo pronte le app necessarie per lavorare, compreso il supporte Exchange e Notes e l’editing di documenti office.

Google ha già stretto accordi con vari partner, sia per la realizzazione di software che di hardware, ed un’idea dei nomi potete farvela già con l’immagine qui sotto, ma non dimenticate di controllare anche il sito ufficiale.

Partners android at work

Fonte: Google
Android for Work