Powerbank Puro 5

Power Bank da 20.000 mAh di Puro, la nostra prova (foto)

Emanuele Cisotti -

Cosa vuol dire provare un power bank? Quali sono i fattori da tenere in considerazione? A nostro parere sono: capacità, numero di porte, peso/dimensioni e prezzo. Abbiamo avuto modo, nelle ultime settimane, di testare un power bank del brand italiano Puro, da ben 20.000 mAh. Cosa vuol dire questo? Significa che, almeno in teoria, può caricare uno smartphone con batteria da 2.500 mAh ben 8 volte. Non male. Benché uno scarto minimo tra la teoria e la pratica ci sia sempre, questo accessorio vi permetterà in praticamente tutte le occasioni di ricaricare il vostro telefono per una intera settimana.

È disponibile in bianco o grigio, ma quello che veramente conta sono anche le sue porte. Ce ne sono ben 4 e due di queste hanno una uscita da 2A. Se non volete caricare il vostro telefono per una settimana, potete caricarne 4 per un paio di giorni. Non male, eh? Il peso è importante (a occhio diremmo circa 300/400 grammi) ma è comunque un prodotto per chi con lo smartphone ci lavora e non sicuramente per la gita fuoriporta senza bagagli. Il prezzo? 69€ sul sito Puro. Perfettamente in linea con il mercato di questi prodotti. Assolutamente consigliato.