google play final

Google permette agli sviluppatori di 12 nuove nazioni di caricare app sul Play Store

Lorenzo Quiroli Google Play è sempre più globale grazie alla possibilità fornita agli sviluppatori di 12 nuove nazioni di caricare app e giochi gratis o a pagamento

Il Play Store compie un ulteriore passo in avanti nella realizzazione di uno negozio globale permettendo ora a nuovi sviluppatori residenti in 12 nazioni di pubblicare app o giochi sia gratis che a pagamento sullo store di Android ed essere pagati nella moneta corrente nel loro paese. Gli stati in questione sono Bulgaria, Malta, Lituania, Cipro, Lettonia, Estonia, Panama, Repubblica Dominicana, Honduras, Bolivia, Bahrain e Giamaica.

LEGGI ANCHE: I giochi trascinano Google Play verso maggiori guadagni

Nonostante ciò, rimangono molte le nazioni dalle quali non è possibile vendere la propria app sul Play Store, non solo in Africa ma anche in stati europei come la Croazia (trovate la lista completa qui). Auspichiamo quindi che la lista possa presto allungarsi, così come quella dei clienti che possono acquistare app (in pratica sono quasi tutti tranne la Cina).

Via: AndroidCentral