simplenote head

Praticità e semplicità: come prendere appunti con Simplenote (foto)

Leonardo Banchi

La tendenza della maggior parte delle applicazioni sviluppate oggi giorno è quella di integrare un gran numero di funzioni: ampie possibilità, estensioni e menu contribuiscono infatti ad aumentare l’interesse dei possibili utenti, ma talvolta sono anche controproducenti: esse, infatti, rischiano di distogliere l’attenzione dallo scopo centrale dell’applicazione, e di rendere più complesso l’utilizzo delle sue funzioni principali.

Simplenote: app per le note essenziale e funzionale

Simplenote, invece, è un’applicazione che fa del nome la propria bandiera: grazie ad essa, infatti, potrete memorizzare i vostri appunti, catalogandoli e ritrovandoli in un attimo, in modo semplice ed essenziale. In essa non troverete infatti la possibilità di aggiungere immagini, foto, allegati o registrazioni vocali, ma solo tutto ciò che vi aspettate da un “post-it 2.0”.

LEGGI ANCHE: Note ed appunti semplici ed eleganti grazie a Bluenote

L’essenziale aspetto dell’interfaccia riflette appieno questo obiettivo: aprendo Simplenote troverete subito l’elenco delle vostre note, con una breve anteprima che vi permetterà di intuire subito il contenuto dei vari appunti.

Anche l’editor farà in modo di velocizzare la vostra scrittura: cliccando sul pulsante “nuova nota” potrete infatti subito iniziare a scrivere. La prima riga del vostro appunto sarà utilizzata come titolo, e mostrata in una dimensione più grande rispetto al resto: dopo di essa potrete poi inserire tutto quanto ritenete necessario. Oltre a ciò, avrete la possibilità di aggiungere dei tag, con i quali descrivere il contenuto dell’appunto, e un piccolo pulsante che vi permetterà di contrassegnare la nota come importante, facendola salire in alto nella visualizzazione.

Questo processo di inserimento, ridotto all’osso, semplificherà automaticamente anche la ricerca di appunti scritti precedentemente: aprendo la barra laterale dell’app vedrete infatti l’elenco di tutti i tag attualmente utilizzati. Premendo su uno di essi, così, potrete accedere rapidamente a tutte le note riguardanti un determinato argomento. Se invece siete alla ricerca di qualcosa di specifico, sarà sufficiente digitare alcune parole nell’apposita barra, per far comparire i risultati in modo istantaneo.

L’unica funzione aggiuntiva di Simplenote è la possibilità di registrare un account gratuito con il proprio indirizzo email. Esso ci permetterà di effettuare il backup cloud dei nostri appunti, sincronizzandoli con altri dispositivi ed ottenendo la possibilità di visualizzarli attraverso un comune browser web.

Download gratuito

Se siete alla ricerca di efficienza e semplicità per la gestione dei vostri appunti, quindi, non possiamo fare a meno di concedervi una prova di Simplenote, scaricandola gratuitamente dal badge che trovate a seguire.

Google Play Badge