panoptic head

L’app che vuole far sparire tutti i vostri telecomandi: Panoptic (foto)

Leonardo Banchi

Si parla sempre più spesso del cosiddetto “internet delle cose”, ovvero della prospettiva, decisamente più che attuale, che a tutti gli oggetti venga estesa la capacità di connettersi e comunicare fra di loro. Data questa enorme potenzialità, però, perché continuare quindi ad utilizzare un telecomando diverso per qualunque dispositivo che si trova nella nostra casa, nella nostra auto o negli altri posti che frequentiamo?

Panoptic, un telecomando centralizzato per tutti i nostri dispositivi

L’obiettivo di Panoptic, applicazione disponibile gratuitamente sul Play Store, è infatti proprio quello di sostituire tutti i telecomandi che attualmente siamo abituati ad utilizzare, integrando direttamente sul vostro smartphone o tablet la possibilità di controllare tutti i dispositivi smart in vostro possesso.

LEGGI ANCHE: Il nostro dispositivo diventa un telecomando universale grazie a SureMote

Per fare questo, gli sviluppatori di Panoptic hanno quindi dovuto inserire nell’applicazione una espandibilità e possibilità di personalizzazione virtualmente infinita, implementando un sistema che promette, anche per il futuro, potenzialità di sviluppo commisurate al continuo ampliamento del numero di nuovi dispositivi in commercio.

Panoptic vi permetterà infatti di creare telecomandi personalizzati per qualunque apparecchio vogliate controllare, permettendovi non solo di utilizzarne tutte le funzioni, ma anche di configurare dimensione e posizione dei pulsanti presenti a piacere, in modo da creare un telecomando che rifletta anche le vostre abituali modalità di uso.

Come creare un telecomando su Panoptic

Per creare un nuovo telecomando all’interno di Panoptic saranno necessarie due cose: un’interfaccia grafica che mostri i pulsanti a voi più utili e i driver del dispositivo da controllare. La prima sarà completamente in mano vostra: grazie ad un semplice editor potrete infatti modificare a piacimento la collocazione dei pulsanti, interruttori o slider che volete inserire, l’immagine o scritta che sarà mostrata su di essi e l’azione che, una volta premuti, andranno a scatenare.

I driver, invece, sono reperibili attraverso uno store dedicato, presente direttamente all’interno dell’applicazione. Essi saranno acquistabili ad un prezzo che si assesta generalmente attorno a 0,99€, e verranno associati all’account con il quale è stato effettuato l’acquisto. In questo modo potrete liberamente utilizzarli su qualunque dispositivo in vostro possesso, sincronizzando i telecomandi creati e ritrovandoli, a seconda dell’esigenza del momento, sul vostro smartphone o tablet.

I telecomandi creati saranno visibili all’interno del vostro “pannello di controllo”, accessibile attraverso la side bar presente sul lato sinistro dell’interfaccia. Essa vi permetterà così di passare velocemente da uno all’altro, controllando in modo semplice ed immediato tutti gli oggetti che volete.

Download gratuito

Panoptic è un’applicazione funzionale ed utile, anche se il suo utilizzo richiede un po’ di pratica per poter sfruttare al meglio tutte le sue potenzialità. È inoltre un’app che deve crescere, soprattutto nella disponibilità di driver presenti all’interno dello store. Con l’avanzare della tecnologia, e con la sempre più ampia diffusione di dispositivi smart, però, essa può essere sicuramente un buon “punto centrale” dal quale tenere sotto controllo tutti i gadget tecnologici della nostra casa.

A seguire trovate quindi l’immancabile badge per il download gratuito, un video di presentazione e una galleria di immagini.

Google Play Badge

video