disa beta

Disa, l’app per la messaggistica unificata, diventa una beta (video)

Lorenzo Quiroli

Un nuovo messaggio su WhatsApp. Uno su Facebook. Un SMS. Gestire tutti i propri messaggi può essere difficoltoso talvolta, soprattutto perché le conversazioni vengono effettuate su diversi servizi, a seconda della comodità del momento. Disa è il nome dell’app che vorrebbe diventare la soluzione a questo problema e compie un grande passo in avanti con l’annuncio della beta pubblica.

LEGGI ANCHE: Disa, un’unica app per diversi servizi

Se il nome non vi suona nuova è perché se ne parlò già nel 2013, con WhatsApp che si premurò di combatterla: Disa ora supporta nativamente solo Facebook e gli SMS, ma è possibile aggiungere altri servizi tramite appositi plugin (date un’occhiata alla community su Google+ per ulteriori informazioni in merito). Se volete provarla dunque trovate qui sotto il badge per il download e un video di presentazione dell’app.

Google Play Badge

Ringraziamo Fra per la segnalazione

video