Samsung selfie figo

Samsung è sicura: il futuro della fotografia è in uno smartphone Galaxy

Nicola Ligas -

Galaxy S6 punterà probabilmente molto sul comparto fotografico, ed è quanto ribadisce anche Samsung, al termine di un lungo post (vedi link alla fonte) nel quale esalta le tappe fondamentali che hanno accompagnato l’evolversi del comparto fotografico all’interno dei propri smartphone.

Tralasciando il fatto che l’azienda coreana commette un errore, indicando in 5 megapixel la fotocamera posteriore di Galaxy S II, che invece è da 8 megapixel, il punto è che nel corso degli anni Samsung avrebbe superato molti ostacoli, sia in termini dimensionali, dato lo spazio ridotto presente sugli smartphone, che qualitativi, con l’introduzione dell’High Dynamic Range (HDR), e del Phase difference Auto Focus (PAF) e di altre funzioni che aiutino a rendere l’immagine più veritiera.

LEGGI ANCHE: Tanti dettagli sulla fotocamera di Galaxy S6

Al termine di questa lunga analisi, Samsung ribadisce che lo stesso impegno è stato posto nel realizzare la fotocamera per il modello di punta del 2015: sarà intelligente e farà tutto il lavoro al posto degli utenti, permettendo loro di realizzare foto incredibili in qualsiasi situazione, senza doversi preoccupare di nient’altro che non sia scattare. La definizione stessa di camera-phone, in pratica. Vedremo poi se la pratica corrisponderà alla teoria.

fotocamere samsung galaxy history

Fonte: Samsung
Fotografia