Samsung logo final

Samsung potrebbe fare la fine di Nokia e Blackberry, secondo Motorola

Lorenzo Quiroli

Samsung non sta attraverso un buon periodo, questo lo sappiamo: l’anno scorso Galaxy S5 ha venduto molto meno del previsto e nonostante la grande voglia di rinnovamento che l’azienda intende esprime nel concreto con Galaxy S6, nemmeno questo potrebbe essere abbastanza per invertire la rotta.

LEGGI ANCHE: Tutto quello che dovreste sapere su Galaxy S6

Rick Osterloh, direttore operativo (COO) di Motorola, ci dà la sua visione della situazione dall’alto dell’ottima performance fatta registrare dalla sua azienda, in crescita del 118%. “Ogni sette anni chi è in cima alla classifica scompare” – afferma Rick, citando Nokia e Blackberry – “Stiamo attraversando un momento di cambiamento affascinante, nel quale la gente sta capendo che non deve spendere 600 dollari (o di più NdR) per acquistare uno smartphone al top”.

Entrambe queste affermazioni potrebbero essere criticabili a dire il vero: la seconda perché nell’ultimo periodo, nonostante le ottime alternative a prezzo ragionevole offerte da molti produttori, è Apple la vera vincitrice in questi ultimi mesi, e la seconda perché, a differenza di Nokia e Blackberry, Samsung è un’azienda enorme che trae profitti non solo dagli smartphone e dunque molto difficilmente rinuncerà al suo spazio in questo ambito. E voi cosa ne pensate?

Blackberry