SmartWatch A8 11

SmartWatch A8, recensione dell’Apple Watch che non sarà (foto e video)

Emanuele Cisotti -

Il mondo dei prodotti cinesi è fervido e ormai sono anni che sentiamo parlare di cloni cinesi di smartphone Apple, ancora prima del loro lancio e a volte ancora prima della loro presentazione. Perché quindi perdere questa ghiotta occasione e lasciarsi sfuggire un Apple Watch “rivisto”? Per l’orologio di Apple dovrete attendere ancora qualche mese, mentre per questo A8 vi basterà investire il costo di una cena fuori in un discreto ristorante (ma senza vino!).

Confezione e qualità costruttiva

SmartWatch A8 02

All’interno della confezione (che ingannevolmente riporta l’immagine principale di Apple Watch, che però si vede solo all’accensione) contiene l’orologio con il cinturino del colore di vostra scelta, e un cavo proprietario per la ricarica tramite porta USB. La qualità costruttiva è discreta, sia del cinturino che della cassa, interamente realizzata in plastica. Senza ombra di dubbio potrebbe ingannare molte persone a credere che stiate indossando il nuovo (ancora misterioso) Apple Watch. Almeno finché lo schermo resterà spento. Sul lato sinistro troviamo uno speaker, un microfono e il piccolo foro per la ricarica. Sul lato destro abbiamo invece due tasti, di cui uno a forma di piccola rotella, ma che non può essere ruotata (ma solo premuta). La qualità di questi due tasti è sufficiente.

Lo schermo è di media qualità e al sole faticherete e leggere quanto presente su di esso. Alto il volume dello speaker per le notifiche e discreto il microfono, anche se le chiamate in vivavoce sono sufficienti solo in un luogo abbastanza silenzioso.

Software

La prima accensione ci accoglierà con un finto splash screen in stile Apple Watch e un suonino di quelli che solitamente potreste sentire solo all’accensione di un cabinato per videogiochi in sala giochi.

Fare sempre il raffronto con il prodotto Apple ci sembra doveroso visto che è quello a cui si ispira fortemente, ma dopo la prima accensione il prodotto si rivela del tutto diverso. Ci viene chiesto di scaricare l’apk a supporto (tramite qrcode) e di installarla sul proprio telefono Android. Ci verranno fatti abilitare i permessi per accedere alle notifiche e ci verrà chiesto di quali app vogliamo ricevere le notifiche. Noi le abbiamo selezionate tutte e poi nei giorni abbiamo disabilitato quelle più fastidiose (es: Gestore Download o Google Play).

Le notifiche vengono mostrate in modo abbastanza stringato, come potrebbe essere per quelle di uno schermo e-ink (per esempio Pebble o Tommy). Il tasto piatto serve a tornare indietro, mentre quello a rotellina ad entrare nel menù. Entrambi i tasti permettono di riattivare lo schermo, che altrimenti si attiva solo alla ricezione di una notifica. Entrando nel menù troviamo un pedometro che permette di contare i nostri passi, ma che purtroppo deve essere riattivato ogni qualvolta volesismo usarlo. Abbiamo il dialer telefonico per comporre una telefonata e anche la rubrica, che ordina però in contatti in modo a noi del tutto incomprensibile. Molto meglio comporre la chiamata dal telefono. È possibile anche usare lo smartwatch per scattare una foto a distanza, ma solo utilizzando la sua app proprietaria.

Possiamo poi utilizzare l’orologio come sveglia, come cronometro e infine per leggere gli SMS. Interessante la possibilità di cambiare brani in ascolto sul telefono, ma solo se avete scelto di utilizzare l’orologio stesso come speaker. Inutile. Infine abbiamo una modalità “anti perso” che farà vibrare l’orologio se usciremo dal raggio di azione del bluetooth.


Considerazioni finali

Questo smartwatch è il classico orologio low cost che ha centrato esattamente le nostre aspettative. L’interfaccia non è particolarmente gradevole, i suoni emessi (pochi per fortuna) sono quasi fastidiosi e lo schermo non è di grande qualità. Passando però ai pro abbiamo a che fare con un dispositivo molto economico, con una connessione bluetooth molto solida e che fa quello che promette: vibra alla ricezione di una notifica, funziona come vivavoce bluetooth, permette di far scattare la fotocamera e di avvisarci se ci siamo allontanati troppo da uno smartphone. Certo, il design alla Apple non è una soluzione molto elegante, ma se invece doveste trovare questa soluzione interessante sappiate che potete acquistarlo su TinyDeal a 34,65€ (dove trovate tanti altri smartwatch).