Samsung logo final

Samsung Galaxy S6: tutto quello che dovreste sapere

Nicola Ligas -

Samsung Galaxy S6 si sta avvicinando a grandi passi, così come grandi (e piccole) sono le voci, le fughe di notizie, i rumor al riguardo. Per evitare di perdersi nel marasma di notizie, più o meno confermate, che ogni giorno si susseguono e si susseguiranno, abbiamo pensato di raccogliere in un unico articolo tutto ciò che c’è da sapere sul prossimo top di gamma Samsung. Aggiorneremo poi questo stesso articolo nei prossimi giorni e settimane, via via che il quadro andrà delineandosi in maniera sempre più chiara, anche se già adesso abbiamo diverse informazioni.

Quando sarà presentato Galaxy S6?

Galaxy S6 sarà presentato con un evento Samsung Unpacked il 1° marzo a Barcellona. La conferenza stampa partirà alle 18:30 e sarà trasmessa in streaming sul canale YouTube di Samsung. Allo stesso evento dovrebbe essere annunciato anche Galaxy S Edge, la variante con schermo curvo di Galaxy S6 (la sua presenza è suggerita dallo stesso invito all’evento), e probabilmente avremo anche un nuovo smartwatch, sebbene quest’ultimo dovrebbe essere basato su Tizen e non Android.


Come sarà Galaxy S6?

Samsung_Galaxy_S6_ATT_Leak-716x716

Il design preciso non è ancora stato rivelato, ma si pensa che questa volta Samsung impiegherà materiali “pregiati”: metallo (alluminio) per la scocca e vetro sul retro. Lo speaker dovrebbe essere spostato sul bordo inferiore, a fianco alla porta micro USB e forse al jack audio, che non è ancora sicuro se si troverà su questo lato o su quello superiore, assieme alla porta infrarossi. Il più credibile render “ufficiale” finora pubblicato è quello grigio riportato qui sotto a sinistra, che comunque ci dà una buona idea delle linee curve dello smartphone. S6 potrebbe inoltre essere il primo smartphone col nuovo sistema di pagamenti mobili di Samsung. Sembra invece quasi confermato che Galaxy S6 arriverà in 4 colori: dark blue, blue-green, gold, and white (vedi immagine sulla destra). Se volete avere un’idea più precisa del design, sono trapelate diverse foto reali (anche di S6 Edge), come quella qui sopra, che sembrano affidabili, anche se potrebbero benissimo essere di un prototipo non definitivo.


Quali saranno le caratteristiche tecniche di Galaxy S6?

  • Schermo: 5 pollici QHD (1.440 x 2.560 pixel)
  • CPU: Samsung Exynos 7420
  • RAM: 3 GB
  • Memoria interna: 32 / 64 / 128 GB
  • Fotocamera posteriore: 16 megapixel
  • OS: Android 5.0 Lollipop con TouchWiz UI

Il quadro riassunto qui sopra è ancora ipotetico, dato che le specifiche esatte non sono state confermate ufficialmente, anche se è ormai sicuro che lo smartphone non dovrebbe impiegare il processore Qualcomm Snapdragon 810, ma una soluzione realizzata da Samsung, probabilmente l’Exynos 7420.

Lo schermo sarà probabilmente da 5” con risoluzione QHD, la RAM da 3 GB e la memoria interna sarà disponibile in tre tagli: 32, 64 e 128 GB.

La fotocamera posteriore dovrebbe essere da 16 megapixel, molto probabilmente con OIS, mentre non abbiamo informazioni circa la batteria.

Il sistema operativo sarà ovviamente Android Lollipop con interfaccia TouchWiz, che questa volta si dice sarà molto più leggera e priva di app pre-installate, che potranno essere scaricate gratuitamente dal Play Store o Galaxy Apps.

Quanto costerà Galaxy S6?

Anche le informazioni sul prezzo di Galaxy S6 non sono ufficiali, ma le ipotesi puntano molto alto. Galaxy S6 potrebbe partire da 749€ per il modello da 32 GB, salendo di 100€ ad ogni aumento del taglio di memoria, quindi 849€ per 64 GB e 949€ per 128 GB. Galaxy S Edge dovrebbe partire invece direttamente da 100€ in più, ovvero 849€ per 32 GB, 949€ per 64 GB e ben 1.049€ per 128 GB. Cifre davvero elevate, ma se in fondo Apple ha ottenuto risultati record con i suoi prezzi, Samsung potrebbe pensare di fare altrettanto. Ribadiamo che comunque non sono ancora cifre ufficiali.

Quali accessori avrà Galaxy S6?

Galaxy S6 dovrebbe avere degli accessori molto particolari: si parla di cover aggiuntive, che non vadano quindi a sostituirsi a quella stock (che dovrebbe essere non removibile su Galaxy S6 e – forse – removibile su S Edge), ma che si dovrebbero agganciare ad un qualche tipo di supporto presente sulla scocca, consentendo interazioni uniche. Potremo avere ad esempio un secondo display e-ink sul retro, potremo collegare lo smartphone ad apparecchi esterni, ad esempio per il fitness, e potremo anche anche per alcuni tipi di analisi mediche. Anche quest’ultima parte non è ancora stata confermata direttamente, ma alcuni accessori avvistati su Amazon sembrano propendere nella stessa direzione.

Quando sarà in vendita Galaxy S6?

La presentazione di Galaxy S6 avverrà il primo marzo, ma lo smartphone non sarà in commercio prima di aprile, verso metà mese probabilmente, anche se il lancio non è detto che debba essere globale nello stesso identico periodo. Ci aspettiamo comunque di averlo disponibile in Italia nel corso del mese di aprile.

MWC