Solid Energy

Project Ara impiegherà una batteria rivoluzionaria: molto piccola, senza intaccarne la capacità

Nicola Ligas

Project Ara promette, sulla carta, di risolvere molti problemi che affliggono i moderni smartphone, anche quello dell’autonomia, grazie per esempio alla possibilità di impiegare più di un modulo batteria. Apprendiamo ora che sarà SolidEnergy a realizzare alcune di queste batterie, e che verrà impiegata una particolare tecnologia che permetterà loro di essere molto più piccole, senza per questo sacrificarne la capacità.

LEGGI ANCHEProject Ara hands-on (foto)

Avremo in pratica batterie molto più piccole del normale, ma con autonomia equivalente, . La “brutta” notizia è che la prima versione commerciale di questa batteria arriverà solo nel 2016, quindi il prototipo di Project Ara che sarà venduto a Porto Rico dovrà senz’altro farne a meno (in ogni caso potranno sempre impiegare più di una batteria, e già questo è più di quanto possa fare qualsiasi attuale smartphone).

Fonte: Phonebloks