adblock-plus google

Google paga AdBlock per sbloccare la pubblicità

Lorenzo Quiroli

AdBlock Plus è stato scaricato circa 300 milioni di volte ed è normale che non sia visto di buon occhio da Google e da molte altre aziende che fanno della pubblicità una delle principali fonti di guadagno. In ogni caso, se non puoi combatterlo, la soluzione è pagarlo e pare che sia esattamente ciò che Google, ma anche Microsoft, Amazon e Taboola stanno facendo secondo quanto riporta il Financial Times.

LEGGI ANCHE: AdBlock non funziona più su Android 4.2.2

AdBlock infatti accetta denaro in cambio dello sblocco di alcuni siti, a patto che questi rispettino alcune regole per assicurarsi che non siano troppo invadenti. Non è chiaro però se Google e gli altri rispettino veramente questi criteri o se stiano solamente pagando laute somme per essere sbloccati. Dopo aver bloccato AdBlock su Android, Google vorrebbe quindi mettere un limite ad esso anche sul web e sembra che la soluzione sia più facile di quanto molti avrebbero pensato.

Via: PhandroidFonte: Financial Times