google garage automazione

Google lavora per l’automazione con una porta del garage intelligente (video)

Lorenzo Quiroli

Un garage intelligente che possa essere aperto con il nostro smartphone oppure automaticamente grazie ad un sistema che sia in grado di determinare quando v’è la necessità di aprirlo? A questo starebbe lavorando Google, nell’ottica di un progetto che si può estendere oltre i garage, ma più in generale alle porte.

Un sensore sulla porta fornisce informazioni sul suo stato (aperta/chiusa) trasmettendolo via Wi-Fi ad un utente che così potrà controllarlo anche da smartphone o smartwatch e inviare un segnale per cambiare lo stato. Poi l’utente potrà anche impostare una serie di regole, come chiudere il garage se è aperto da più di 5 minuti, e così via.

LEGGI ANCHE: Samsung svela i suoi prodotti per la domotica

L’idea non è sicuramente dell’ultimo minuto, dato che anche nel primo spot su Android Wear abbiamo visto qualcosa di simile (lo potete vedere a fine articolo). Ora c’è qualcosa di più concreto, ossia un brevetto, risalente a sei mesi prima dell’acquisizione di Nest, che potrebbe quindi ritrarre un’idea ormai vecchia, dato che ora è probabilmente Nest ad occuparsi della domotica in casa Google.

Fonte: PatentlyMobile
brevettivideo