Google Logo Final

Google X ricerca un braccialetto per la diagnosi del cancro

Nicola Ligas

Ieri abbiamo parlato di Google X contro la sclerosi multipla, ed oggi torniamo nuovamente a citare il laboratorio dei progetti più avveniristici di Mountain View, che è dedito anche alla lotta ad un’altra terribile malattia: il cancro.

LEGGI ANCHEGoogle X sta sviluppando uno schermo in stile lego

I ricercatori di Google stanno infatti studiando una sorta di braccialetto in grado di rilevare precocemente cellule cancerose. Il funzionamento è piuttosto ingegnoso: il paziente ingerisce delle pillole contenenti delle particolari nanoparticelle che entrano in circolo nel corpo alla ricerca di dette cellule; se ne rilevano, vi si legano e, letteralmente, le illuminano. Il braccialetto è quindi una sorta di magnete per questo tipo di nanoparticelle, che le raccoglie e, se presenti, individua così le cellule contaminate.

Non vedremo comunque un simile apparecchio in commercio a breve, ma la ricerca che salva vite umane è di certo da incoraggiare. Qui sotto intanto possiamo ammirare l’ingegnoso lavoro degli uomini di Google X.

Via: Engadget