Chromecast

Chromecast sbaraglia i rivali: è il numero 1 dello streaming

Lorenzo Quiroli

In occasione dell’annuncio dei propri risultati finanziari relativi al Q4 2014, Google, attraverso il suo CFO, ha avuto tempo per darci qualche informazione relativa ai propri prodotti: se da una parte l’azienda americana ha fatto mea culpa per alcuni errori, Chromecast non rientra tra questi. Il dongle per lo streaming da smartphone Android o iOS (o dal web) ha superato il miliardo di click sul suo bottone la scorsa settimana, una misura simbolica che ci dà l’idea del suo successo.

LEGGI ANCHE: Google ammette gli errori fatti con Nexus 6 e Glass

Ad oggi Chromecast si è affermato come dispositivo per lo streaming numero 1 negli Stati Uniti. Alla base c’è di sicuro il prezzo ridotto, 35 dollari che da noi sono 35 euro, oltre ad un numero sempre crescente di app disponibili. Una crescita impressionante se si conta che Chromecast è stato lanciato circa un anno e mezzo fa, a fronte di rivali molto più anziani, ma d’altra parte questo già lo sapevamo.