Undeleter_recuperare file cancellati_

Ripristinare i file eliminati, con lo strumento Undeleter (foto)

Cosimo Alfredo Pina

La maggioranza dei dispositivi Android, grazie a memorie capienti ed all’occorrenza espandibili, sono in grado di fungere egregiamente da archivi tenere a portata i dati più importanti. Tuttavia questi file possono, più o meno accidentalmente, andare perduti. Come fare per recuperarli? Undeleter è senz’altro un’alternativa da prendere in considerazione.

Trovare e ripristinare i file eliminati, grazie ai permessi di root

Undeleter è uno strumento indirizzato agli utenti che hanno acquisito i permessi di Root sul proprio dispositivo, in cerca di un modo semplice ed efficace, grazie ad un’interfaccia molto curata e la rapidità di scansione, per recuperare i file persi in seguito ad eliminazione.

Scansionare la memoria in cerca di dati persi

L’interfaccia di Undeleter è ben progettata ed è strutturata intorno ad una procedura guidata, che al primo avvio richiede la verifica dei permessi di Root. Superata questa fase potremo scegliere da quale partizione (cartella) effuare il riprisitno.

LEGGI ANCHE: Come nascondere i propri files senza destare sospetti: Keep Your Media Safe

La cartella della memoria interna del dispositivo sarà selezionata automaticamente, ma una lista ci permetterà di scegliere anche tra quelle di sistema. A questo punto potremo scegliere il metodo di scansione; il primo, “Journal” effettuerà una lettura generale delle memoria mentre con “Deep Scan” potremo selezionare quali tipi di file recuperare.

In entrambe i casi i file trovati vengono comodamente raccolti per tipologia (immagini, video, audio, video, documenti ed archivi) in delle liste ordinabili per vari criteri. Ogni elemento può essere ripristinato al volo, sia in locale, sulla memoria del dispositivo, sia in remoto su Google Drive o Dropbox. Da notare che qualora il file fosse troppo danneggiato, questà procedura potrebbe non adare a buon fine.

Quanto costa recuperare tutti i file

Undeleter è gratuita ma presenta alcune limitazioni: oltre alla presenza di banner pubblicitari non invasivi, tra i vari tipi di file potremo recuperare soltanto le immagini (i risultati mostrano comunque tutti i file recuperabili) e la scansione funzionerà soltanto con l’app in primo piano.

Per sbloccare tutte le funzioni disponibili e rimuovere la pubblicità è possibile effettuare un acquisto in-app da 4,20€. Coloro che hanno perso dati importanti e vogliono recuperarli rapidamente, potranno quindi provare con Undeleter, che sebbene non infallibile è senz’altro una delle migliori alternative con cui affrontare questo tipo di problemi.

Google Play Badge