blocks project ara

Google mostra interesse per Blocks e per gli smartwatch modulari

Lorenzo Quiroli

Dopo Project Ara in molti hanno manifestato un’interesse per la modularità e c’è chi, dopo i telefoni, ha pensato agli smartwatch: è il caso di Blocks, che si è fatta notare anche da Google ed è stata convocata per una riunione con Paul Eremenko e tutto il team di Ara.

Perché questo incontro? Paul sarebbe particolarmente interessata al concetto di moduli in comune, utilizzabili sia su uno smartwatch modulare che su uno smartphone Project Ara. Ovviamente questi saranno un numero limitato ma d’altra parte è vero che solo pochi potrebbero essere adatti ad entrambi.

LEGGI ANCHE: Blocks, lo smartwatch con il cinturino… modulabile!

Lo smartwatch in questione al momento è più simile ad un Pebble come OS rispetto ad uno smartwatch Android Wear, ma chissà che con l’appoggio di Google anche Blocks possa adottare il robottino verde per il proprio orologio modulabile.

Fonte: 9to5Google