multa

TIM, Wind, Vodafone e 3 Italia multate per aver attivato servizi a pagamento senza autorizzazione

Nicola Ligas -

In seguito a numerose segnalazioni dei consumatori ricevute nel corso del 2014, relative alla fornitura non richiesta ed al conseguente addebito di servizi a sovrapprezzo (o Premium), l’Antitrust ha disposto sanzioni per i quattro principali operatori italiani nella seguente forma:

  • 1.750.000€ di multa a Telecom e altrettanti ad H3G
  • 800.000€ di multa a Wind e altrettanti a Vodafone

Motivo della sanzione: pratiche commerciali scorrette, causate sia dall’omissione di informazioni al cliente, in particolare il fatto che le SIM in questione erano pre-abilitate alla ricezione dei servizi a sovrapprezzo e che il cliente avrebbe dovuto autonomamente attivarsi per bloccare tale possibilità; ma soprattutto gli operatori sono rei di aver attivato automaticamente il servizio e la relativa fatturazione senza autorizzazione esplicita dell’utente.

LEGGI ANCHE: l’Antitrust multa Samsung

H3G e Tim in particolare avrebbero diffuso dei messaggi omettendo informazioni rilevanti o tali da determinare l’attivazione del servizio a sovrapprezzo senza consenso dell’utente. Un comportamento insomma profondamente scorretto, che è stato giustamente sanzionato.

Via: Mondo 3