WhatsApp Pubblicità Facebook

Facebook vorrebbe introdurre pubblicità in WhatsApp (aggiornato: smentito)

Nicola Ligas -

Durante una conferenza recentemente tenutasi a Monaco, David Marcus, Vice Presidente di Facebook e responsabile di Messenger e WhatsApp ha suggerito che WhatsApp potrebbe introdurre una qualche forma di pubblicità in futuro: non i classici banner cui siamo tutti abituati, ma qualcosa forse di più simile a quanto fatto da Instagram.

LEGGI ANCHE: WhatsApp banna i client di terze parti

Marcus ha infatti rassicurato che Facebook non ha intenzione di coprire l’app di pubblicità, anche se, almeno inizialmente, sarebbe senz’altro una mossa redditizia, ma di certo è consapevole della potenziale perdita di utenti che ne deriverebbe. Potrebbero però arrivare dei contenuti sponsorizzati, ed in generale Facebook sembra intenzionata a sperimentare una qualche forma di pubblicità, la cui precisa natura deve ancora essere decisa.

La notizia di per sé potrebbe dare adito a facili polemiche, ma storicamente c’è da dire che Facebook, ed i prodotti a lui correlati, non sono mai stati invasi da pubblicità su dispositivi mobili: non è successo con l’app di Facebook ufficiale, e derivati, e non è successo con Instagram; dubitiamo che WhatsApp potrebbe subire un corso diverso, tanto più che i suoi fondatori si sono sempre dichiarati apertamente contro la pubblicità, tanto da aver dedicato da tempo un articolo su questo tema nel blog ufficiale di WhatsApp. Certo è che una simile affermazione, proprio ora, non gioverà certo alla reputazione dell’app.

Aggiornamento: a quanto pare c’è stato qualche malinteso nella stampa tedesca da cui abbiamo ripreso l’articolo, in quanto abbiamo ricevuto una smentita ufficiale da parte di Facebook Italia: “David Marcus nelle sue dichiarazioni citate non ha mai fatto riferimento a WhatsApp, bensì le dichiarazione vengono riprese da un discorso più generale e dedicato a Facebook Messenger – senza tra l’altro fare riferimento ad un prodotto in particolare.”

C’è insomma ancor meno ragione di polemica di quanto avessimo già detto: WhatsApp continuerà a rimanere senza pubblicità com’è adesso, fino a prova contraria.

Via: Mobile GeeksFonte: N-TV