9.0

Knights of the Old Republic Android Recensione

La forza scorre potente in Knights of the Old Republic per Android (recensione)

Lorenzo Delli

Un porting di un gioco per PC e Console è sempre un affare particolarmente delicato, specialmente se si tratta di una vecchia gloria o di un grande classico a cui orde di fan sono particolarmente affezionati. È questo il caso di Star Wars Knights of the Old Republic, definito dalla critica come uno dei lavori più influenti ed importanti dell’universo espanso di Star Wars. Pochi giorni fa ha fatto il suo debutto sul Play Store il porting mobile di Knights of the Old Republic e non potevamo ovviamente esimerci dal testare con mano sulla nostra amata piattaforma uno dei migliori giochi di ruolo, non solo in ambito Star Wars, di casa Bioware.

LEGGI ANCHE: LEGO Star Wars La Saga Completa arriva su Android!

Un po’ come nel caso della recensione di Hearthstone, ci sembra quasi inutile soffermarci sulla qualità intrinseca di Knights of the Old Republic. Se i giudizi quasi unanimi della stampa specializzata e degli utenti paganti non vi convincessero abbastanza, sappiate che anche noi, nel nostro piccolo, consideriamo KOTOR un piccolo capolavoro, sia dal punto di vista delle meccaniche di gioco (che ereditano parte delle regole dalla terza edizione di Dungeons & Dragons) e, perché no, anche dal punto di vista grafico (che ai “suoi tempi” riusciva a calarci perfettamente nell’universo fantascientifico di Star Wars), sia dal punto di vista della storia, che tiene incollato il giocatore alla sedia terminando il tutto con un colpo di scena finale davvero sorprendente. Preferiamo concentrare questa recensione sulla qualità del porting e sulla sua giocabilità su una piattaforma così diversa, anche se così polivalente, come appunto la nostra.

Knights of the Old Republic Android 1

Dal titolo di questo articolo potreste aver intuito anche ciò che pensiamo della qualità del porting Android di Knights of the Old Republic. Come accennato nell’introduzione un porting di un gioco così apprezzato è un affare delicato, ma bisogna ammettere che il lavoro svolto dal publisher Aspyr Media in tal senso è davvero impeccabile. Ed è davvero impeccabile a partire da un punto veramente fondamentale: il comparto dei controlli. Come si può leggere anche sul Play Store, la versione mobile di Knights of the Old Republic è pienamente compatibile con i controller: in particolare noi lo abbiamo testato con una versione cablata del controller Xbox 360, ma non tutti hanno a disposizione una periferica esterna del genere per godersi alcuni titoli su Android.

I CONTROLLI TOUCH SI SONO DIMOSTRATI A DIR POCO INECCEPIBILI

Proprio per questo motivo abbiamo deciso di mettere alla prova anche i controlli touch previsti, che con nostra grande sorpresa si sono dimostrati non solo eccellenti, ma addirittura preferibili a quelli fisici. Il fatto che i combattimenti previsti in Knights of the Old Republic siano a turni in tempo “semi-reale“, permette al giocatore di pianificare con calma le mosse di tutto il team o del proprio personaggio, delegando il resto all’intelligenza artificiale. L’esplorazione delle ambientazioni è coadiuvata dall’utilizzo di un solo pad virtuale a tre velocità (a seconda dell’altezza il personaggio camminerà, correrà o correrà più forte), che non compare su schermo ma presente praticamente ovunque, mentre tutto il resto dell’interfaccia è controllabile a piacimento con semplici tap. La combinazione prevista risulta estremamente intuitiva, molto più di quella prevista dall’utilizzo di un controller. Un enorme punto a favore insomma, che ne giustifica appieno la vendita anche su smartphone e tablet.

Knights of the Old Republic Android 2

Altro grosso punto a favore del porting mobile di KOTOR è che non si tratta di una versione ridotta ed adattata per la piattaforma, ma bensì dell’esperienza di gioco completa!

KOTOR PER ANDROID OFFRE L’ESPERIENZA DI GIOCO COMPLETA

Non per niente riesce ad occupare ben 2,5 GB sul dispositivo, ma è il minimo compromesso a cui si può sottostare per giocare anche in mobilità a questo piccolo capolavoro.

Inoltre dalle impostazioni, così come nella versione per PC, è possibile regolare alcuni settaggi grafici vitali: anche se avete a disposizione un dispositivo attempato, che sia esso smartphone e tablet, potrete disattivare gran parte dei dettagli grafici che vanno ad appesantire il carico di lavoro su CPU, GPU e RAM. Su ASUS Nexus 7 (2013) l’esperienza di gioco è appagante e fluida, a patto di disattivare i dettagli grafici ad alta qualità che hanno come diretta conseguenza qualche impuntamento di troppo. Con i dispositivi più recenti è invece possibile giocare al massimo dei dettagli, comprese ombre dinamiche e vegetazione dettagliata: anche in questo caso il porting non ha assolutamente niente da invidiare alla controparte per PC e Console.

9.0

Giudizio Finale

Star Wars Knights of the Old Republic viene venduto sul Play Store a 4,08€: si tratta in teoria di un prezzo scontato del 50% per celebrarne il lancio, ma dopo quasi un mese tale prezzo è rimasto di fatto invariato. Sta di fatto che sia per 4€ sia per 8€, l’esperienza di gioco offerta da KOTOR è a dir poco imperdibile. Se siete appassionati di giochi di ruolo e dell’incredibile universo di Star Wars (in questo di caso di quello espanso, visto che di fatto si parla di eventi risalenti ad un periodo antecedente di migliaia di anni rispetto a quello delle pellicole) e non avete mai avuto occasione di giocarci, vi consigliamo caldamente di non lasciarvi sfuggire l’occasione di giocarci su Android. Se invece lo avete giocato in passato (è uscito oramai più di 10 anni fa), vi consigliamo comunque di giocarci nuovamente: si tratta di un vero e proprio caposaldo del genere che si lascia rigiocare con facilità offrendovi ore e ore di divertimento garantito.

PRO

CONTRO

  • Star Wars è Star Wars
  • Esperienza di gioco completa, identica alla controparte PC/Console
  • Controlli touch perfetti: intuitivi e ben strutturati
  • Compatibile con i controller
  • Longevo, intrigante e divertente
  • Tradotto in italiano
  • Occupa 2,5 GB
  • Un po’ lento su dispositivi “attempati”

Google Play Badge

video