Booketplace_scambio libri usati

Vendere ed acquistare libri usati, sulla piattaforma tutta italiana Booketplace (foto)

Cosimo Alfredo Pina

Uno dei costi maggiori che uno studente deve affrontare è senz’altro quello dei libri di testo. Ricorrere ai testi usati è un buon modo per cercare di risparmiare qualche euro senza rinunciare a questi mezzi di studio, ancora scarsamente rimpiazzati da una controparte digitale, che può comunque venirci in aiuto grazie ad app come Booketplace.

Risparmiare e guadagnare sui libri di testo

L’app Booketplace, appoggiandosi all’omonimo servizio disponibile anche per web ed iOS, offre una piattaforma aperta sulla quale mettere in vendita i libri che non servono più e cercarne di usati tra quelli offerti dagli altri utenti. Un’interfaccia in stile Material Design, ricca ma di facile navigazione e la rapidità nella ricerca e nell’inserimento di nuove inserzioni rendono Booketplace, un ottima app per coloro che stanno studiando o vogliono liberare un po’ spazio nella libreria.

Come vendere ed acquistare libri su Booketplace

Booketplace, sebbene ricca di funzioni e sezioni, punta molto sull’immediatezza. Già dal primo avvio troveremo i libri venduti nella nostra città che potremo filtrare per per titolo, autore o ISBN. Quest’ultima voce può essere inserita al volo, grazie allo scanner di codice a barre che potremo avviare con l’apposito tasto sulla barra della ricerca. Se vorremo cambiare città di ricerca basterà accedere alla selezione della località, grazie al relativo pulsante sulla barra delle azioni.

Una volta individuati i testi che interessano potremo passare alla loro schermata di dettaglio dove troveremo maggiori informazioni sullo stato del libro, che potremo aggiungere anche alla propria lista dei preferiti. Un pulsante circolare permette di mettersi in contatto con il venditore per accordarci sulle modalità di acquisto.

LEGGI ANCHE: Supercard: l’app che aiuta a studiare con i quiz

Se invece avessimo necessità di vendere i vecchi libri di testo potremo creare nuove inserzioni. Anche qui i passaggi sono pochi e semplici; basterà infatti inserire il codice ISBN del testo (inseribile anche qui grazie a scanner di codice a barre) e l’app penserà a recuperare automaticamente tutti i dati.

A questo punto, prima di procedere ad inviare l’inserzione, non resterà che specificare condizioni, prezzo e luogo di vendita. Gli annunci pubblicati, il proprio profilo, la lista dei preferiti, quella delle transazioni effettuate e dei messaggi ricevuti, sono accessibili tramite il menu di navigazione, richiamabile dal lato sinistro dello schermo.

Mentre la consultazione del database è totalmente libera, la vendita e la possibilità di mettersi in contatto con gli altri utenti prevede la registrazione, che può essere effettuata al volo grazie all’integrazione con Facebook.

Nessun costo e senza pubblicità

Quest’app si propone come una piattaforma aperta a tutti, senza pubblicità o costo, nemmeno per coloro che concludono una vendita. Booketplace offre un’ottima esperienza di utilizzo e l’interfaccia in stile Material aiuta molto nel gestire le proprie compra/vendite di libri usati.

Al momento l’unico limite di quest’app è la ridotta diffusione. Se quindi avete qualche libro su cui avete già studiato e volete monetizzare in maniera rapida ed efficace, Booketplace è senz’altro un ottimo servizio su cui provare la vendita.

LEGGI ANCHE: Tante nuove funzioni per l’app Kindle: X-Ray, miglioramenti per gli audiolibri e tanto altro

Se invece state cercando di risparmiare sui libri di testo o in cerca di qualche buon affare sui vostri titoli preferiti, potrete installare l’app e attendere che si popoli di nuove inserzioni. Booketplace è disponibile sulla relativa pagine del Play Store, raggiungibile anche con il badge qui sotto.

Google Play Badge

video