Google Opens New Berlin Office getty

Google, Apple e altri offrono 415 milioni per chiudere una causa dell’antitrust

Lorenzo Quiroli

Google, Apple, Adobe e Intel sono coinvolti in una causa con l’antitrust americano perché in un periodo di tempo che va dal 2005 al 2009 ci sarebbe stato un accordo tra questi quattro giganti al fine di non assumere dipendenti di queste aziende, il tutto per evitare stipendi troppo alti.

LEGGI ANCHE: L’antitrust italiano multa Samsung

La pratica è considerata scorretta e ora dopo una prima offerta di 324,5 milioni di dollari rifiutata dal giudice, le quattro hanno proposto di chiudere il conto con 415 milioni, aumentando la cifra di 90,5 milioni. Secondo il giudice le compagnie starebbero ancora beneficiando di questa pratica, ormai cessata, ma che consente loro di avere un monte stipendi più basso ad oggi.

Seguiremo quindi anche gli sviluppi di questo procedimento giudiziario, che potrebbe portare ad un notevole esborso economico in caso questa seconda offerta non venga accettata.

Via: EngadgetFonte: Cnet
adobeAppleintel