UpTo head

UpTo porta nel vostro calendario partite, show televisivi, oroscopi e molto altro (foto e video)

Leonardo Banchi

L’organizzazione della propria giornata, fortunatamente, non richiede di conciliare solo impegni, riunioni ed appuntamenti: ciascuno di noi ama dedicare del tempo alle proprie passioni, che rischiano però di passare in secondo piano se gli strumenti che utilizziamo per pianificare il nostro tempo non ne tengono conto. Ecco quindi l’idea alla base di UpTo: creare un calendario che mostri, assieme alle attività lavorative e agli impegni più importanti, anche gli appuntamenti relativi ai nostri principali interessi.

Una collezione di calendari social

UpTo rivoluziona infatti il modo di concepire il calendario tradizionale: assieme ai propri impegni, infatti, ciascun utente potrà visualizzare sull’agenda anche le partite della propria squadra, i concerti in arrivo nella propria città, gli orari delle proprie trasmissioni preferite e molto altro, così da riuscire a ricordarsi di essi in tempo, e a ritagliare parte della giornata per dedicarsi anche ai propri svaghi.

LEGGI ANCHE: Un calendario gratuito realizzato in material design: e-CAL 

La visualizzazione dei propri interessi, ovviamente, è studiata in modo da non sovrastare la visibilità degli appuntamenti quotidiani, ma permette di avere sempre un quadro completo e bilanciato di entrambe le cose, oltre a un efficiente calendario in grado di sincronizzarsi con tutti i maggiori servizi, come Google Calendar, il calendario iCloud, Outlook e perfino quello di Facebook.

Utilizzo e funzionalità

L’utilizzo di UpTo è semplice ed immediato, poiché fin dal primo accesso l’applicazione inizierà ad utilizzare i calendari già impostati sul dispositivo, mostrando gli impegni aggiunti in precedenza. Una procedura guidata, invece, vi accompagnerà nella scelta dei calendari pubblici disponibili che vorrete visualizzare all’interno della vostra agenda.

L’organizzazione della schermata, poi, permette di esplorare tutti gli appuntamenti in modo estremamente chiaro: in alto troverete infatti un piccolo calendario (settimanale o mensile, espandibile con uno swipe), che vi consentirà di spostarvi fra le varie date, mentre la parte inferiore sarà dedicata alla visualizzazione degli impegni. Gli appuntamenti inseriti da voi saranno visualizzati con una scheda all’interno del giorno corrispondente, mentre quelli dei calendari pubblici saranno “nascosti” in una piccola linea azzurra. Attraverso un “pizzico” con le dita, come per effettuare uno zoom, potrete espanderne la visualizzazione e decidere, scorrendoli verso sinistra, se aggiungerli al vostro calendario o nasconderli definitivamente.

Il difetto principale di UpTo, al momento, è purtroppo il suo essere orientata verso un pubblico principalmente statunitense: oltre a non disporre di una completa traduzione in italiano (sono però presenti gli elementi principali, come i nomi dei giorni e dei mesi, che ne rendono comunque semplice l’utilizzo), essa offre infatti calendari principalmente dedicati a questo continente. Potrete, ad esempio, conoscere tutte le date del campionato di baseball americano, ma non quelle del campionato di serie A.

Completamente gratuito

UpTo è quindi un’applicazione decisamente originale e interessante, che confidiamo saprà offrire, in un prossimo futuro, un servizio che potrebbe facilmente diventare irrinunciabile. Per tutti coloro che, già da adesso, volessero metterla alla prova lasciamo quindi il badge per il download gratuito, un video di presentazione e una galleria di immagini.

Google Play Badge

video