WhatCloud WhatsApp

Usate WhatsApp da PC, con WhatsCloud! (e i permessi di root)

Nicola Ligas -

In attesa che WhatsApp rilasci un suo client Desktop ufficiale, cosa che potrebbe anche non avvenire mai, vi suggeriamo un’alternativa per chattare via WhatsApp da PC. Attenzione però, perché avrete dei permessi di root su Android per poterlo fare, il che taglia senz’altro fuori la maggior parte degli utenti della celebre app di messaggistica.

LEGGI ANCHE: WhatsApp ha oltre 700 milioni di utenti

Sia chiaro: esistono da anni escamotage per avere WhatsApp su PC, ad esempio tramite Bluestacks; la semplicità di WhatsCloud consiste nel fatto che, essendo un client web, è del tutto indipendente dal sistema operativo, dato che verrà eseguito da qualsiasi moderno browser.

Dovrete ovviamente avere WhatsApp installata e funzionante sul vostro smartphone, nel quale dovrete installare anche l’app di WhatsCloud (badge a fine articolo), che richiede appunto i permessi di root. Registrate un nuovo account e lasciate che WhatsCloud sincronizzi le conversazioni di WhatsApp: al termine vi verrà fornita una chiave che dovrete inserire sul sito di WhatsCloud, dopo aver effettuato il login con l’account creato su smartphone.

Fatto questo, avrete tutte le vostre conversazioni sincronizzate su PC e potrete iniziare a comunicare senza dover ogni volta ricorrere al vostro smartphone, digitando dalla comodità della vostra tastiera.

WhatsCloud funziona, è veloce, gratuito e dice anche di essere sicuro, dato che i messaggi sono sempre crittografati. Questo non significa che non possa esserci qualche magagna nascosta, né che il servizio continuerà ad operare per sempre, e se vi accontentaste del semplice reply ai messaggi vi suggeriamo di provare anche Quick Reply per Pushbullet. In ogni caso, in mancanza di soluzioni ufficiali, WhatsCloud si rivela un buon palliativo, soprattutto per gli amanti del modding.

Google Play Badge

Via: Android Headlines