Sony logo final

Sony potrebbe dover vendere la sua divisione mobile

Emanuele Cisotti -

Sony non è davvero mai riuscita a ottenere una buona quota di mercato nel mondo Android con i suoi smartphone Xperia. L’azienda si aspetta una perdita netta di ben 1,63 miliardi di euro quest’anno alla chiusura dell’anno fiscale, specialmente a causa della sua divisione mobile. Come uscire da una crisi così grande?

LEGGI ANCHE: Si parla di Xperia Z4

Sono molte le persone vicine a Kazuo Hirai, CEO di Sony, a confermare il fatto che l’azienda sarebbe pronta a mettere sul piatto la divisione mobile e la divisione TV dell’azienda, come ha fatto con quella dei portatili VAIO solo qualche mese fa. Mentre altri settori, come videocamere, fotocamere e videogiochi, permettono a Sony ancora di non sprofondare, i settori di TV e smartphone sono ormai troppo affollati e troppo competitivi affinché possano essere fruttuosi. Aggiungiamo noi che per un’azienda grande ed importante come Sony l’investimento nel campo mobile è ovviamente molto più alto rispetto ai marchi minori.

Queste fonti parlano quindi della possibilità della vendita delle rispettive sezioni o di possibili joint-venture con altri marchi, come successe in passato con Ericsson. Sicuramente questa seconda opzione, a nostro parere, sarebbe una soluzione quantomeno più apprezzata dal pubblico, piuttosto che fare “la fine di Nokia“.

Fonte: Reuters