Report GlobalWebIndex - 1

Smartphone sempre più popolari, con Android sovrano, ma ancora non hanno ripreso i PC (foto)

Nicola Ligas

Una nuova ricerca condotta da GlobalWebIndex su un campione di 170.000 adulti sparsi in 32 paesi ci offre un quadro abbastanza ampio dell’adozione dei moderni dispositivi elettronici nel mondo, e la popolarità degli smartphone sembra non conoscere battute d’arresto, essendo arrivata all’80% degli intervistati. Solo PC/laptop riescono a fare meglio, collocandosi al 91%, mentre smartwatch e smartband non raggiungono la decina di punti percentuale, ed i tablet sfiorano la cinquantina.

LEGGI ANCHEAndroid cala in Europa e sente il fiato sul collo di iOS negli USA

La “guerra tra Android ed iOS” non avrebbe più ragion d’essere, con il primo ormai a diverse leghe di distanza dal secondo, in particolare su smartphone; e se nel 2011 il rapporto Android / iOS era di 2:1, nel 2014 è salito a 3,5:1. Su tablet, a dispetto della sbandierata qualità Apple, è sempre Android a rimanere in testa, fin dal 2011; era quasi avvenuto l’aggancio nel Q2 2013, ma al momento si è ristabilita una buona distanza, sebbene non paragonabile a quella in ambito smartphone.

Un dato interessante è quello sull’accesso ad internet: il 25% dei proprietari di smartphone non utilizza il proprio telefono per navigare, una percentuale molto alta, se pensiamo quando Android sia uno strumento pensato per essere perennemente connesso. Il tempo medio speso ogni giorno con lo smartphone è invece di circa un’ora e cinquanta minuti, una media piuttosto alta, soprattutto pensando che nel 2012 era di appena 40 minuti.

Interessante anche il dato sul forte utilizzo delle VPN, in particolare in paesi con accesso ad internet ristretto, come la Cina, dove l’esigenza di “fingere di essere altrove” si fa sempre più sentire, tanto che Google Play è il servizio più utilizzato sotto VPN.

Report di questo tipo non vanno comunque presi come assoluti, perché in ogni caso riferiti ad un campione molto limitato rispetto agli utenti globali di dispositivi mobili, tanto che non c’è da meravigliarsi se il quadro dipinto da altre agenzie di indagine di mercato è lievemente diverso. Ciò nonostante la concordanza sul dominio di Android è evidente, tanto che non saranno un po’ di numeri a fare la differenza, almeno per adesso.

Via: Tech Crunch
iOS