google now bug

Il blackout di Google Now: sparite le schede a milioni di utenti

Lorenzo Quiroli

I bug appartengono alla natura del software ed è perfettamente normale che un aggiornamento, soprattutto se di grosse dimensioni, porti inevitabilmente qualche problema risolvibile poi in futuro. È esattamente il caso di Google Search dopo l’ultimo aggiornamento, che oltre ad avere aggiunto alcune funzionalità e un design nuovo, ha anche disabilitato le schede di Google Now, il vero e proprio centro dell’applicazione per molti, a milioni di utenti.

LEGGI ANCHE: Google Now ci leggerà le notifiche

La buona notizia è che questo problema non dovrebbe riguardarvi: esso infatti non riguarda gli Stati Uniti o l’Europa, ma in particolare i paesi dell’America Latina di lingua spagnola ed è facilmente risolvibile cambiando la lingua dell’assistente vocale in “Spagnolo (Stati Uniti)”, in attesa di un fix di Google.

D’altra parte è proprio questo lo scopo dei tanto criticati staged rollout: evitare la diffusione immediata di apk che potrebbero rivelarsi buggati, dando a Google il tempo di risolvere eventuali problemi.

Fonte: XDA