AndroidTV.com

AndroidTV.com non è il sito ufficiale di Android TV, anzi

Giuseppe Tripodi

Probabilmente AndroidTV.com starà ricevendo molte più visite del previsto, dato che quel che gli utenti cercano a proposito dell’omonima piattaforma per smart TV di Google si trova all’indirizzo android.com/tv. Perché vi parliamo di questo dominio, allora?

Semplicemente per avvisarvi, poiché il media box marchiato Exoon e venduto a quell’indirizzo non ha nulla a che vedere con la società di Mountain View. Ma d’altronde, cosa aspettarsi da chi piazza sulla scatola del proprio prodotto un logo “preso in prestito” dai colleghi di AndroidCentral?

LEGGI ANCHE: Il launcher della Android TV arriva sul Play Store

Le società dietro tutto questo sono due, almeno sulla carta: Exo Level possiede il dominio, mentre Exoon produce il dispositivo in vendita. Tuttavia, cercando un po’ online non si fa troppa fatica a scoprire che le due aziende sono strettamente collegate e, verosimilmente, operano in collaborazione.

Nonostante Google abbia provato a riottenere il dominio, l’ICANN ha ritenuto la questione al di fuori della propria portata e pare abbia suggerito a BigG di operare per vie legali. Tuttavia, sembra che ancora non ci sia alcuna causa in corso.

Il dominio è stato registrato per la prima volta nel 2006, ma è stato utilizzato per vendere un box TV con Android solo a partire dal 2013 (prima presentava news sulla robotica): questo sottolinea le intenzioni truffaldine dietro gli acquirenti dell’indirizzo che, tra le altre cose, hanno registrato anche XBMCAndroidTV.com e AndroidTVKodi.com (dopo il cambio di nome di XBMC).

Il punto di questa breve panoramica circa le vicende di questo travagliato indirizzo è, ovviamente, un invito a non fidarsi di chi approfitta di un dominio libero per ingannare gli utenti con il buon nome di brand (pratica nota in inglese come Cybersquatting) poiché difficilmente da una frode del genere può venir fuori un prodotto valido.

Via: Android Police