Xiaomi Final

Xiaomi vale più di Sony o Nokia: quotata 45 miliardi di dollari

Nicola Ligas

Per una tech startup come Xiaomi, nata e cresciuta in Cina e praticamente inesistente fino a pochi anni fa (è stata fondata nel 2010), arrivare ad un simile traguardo è senz’altro un bel successo, ma non possiamo dire che l’azienda non se lo sia guadagnato.

Dopo l’ultima campagna di raccolta fondi da poco conclusasi, la valutazione di Xiaomi è infatti salita a 45 miliardi di dollari, più di Sony e Nokia, tanto per fare due esempi assai illustri.

LEGGI ANCHE: I guadagni di Xiaomi sono più bassi del previsto

Xiaomi non intende fermarsi, ed annuncia già che a gennaio 2015 vedremo il suo nuovo top di gamma (si suppone smartphone, ma l’azienda non lo specifica), e se almeno la metà delle voci a suo riguardo sono vere, nel prossimo anno ne vedremo delle belle, dalle auto ai PC, e a chissà cos’altro.

Fonte: Xiaomi