appdowngrader head

Come installare versioni più vecchie delle applicazioni: AppDowngrader (foto)

Leonardo Banchi

Avete mai avuto la sensazione che, dopo un aggiornamento, una delle vostre applicazioni preferite fosse diventata lenta, meno pratica o addirittura inservibile a causa di bug e malfunzionamenti? Con AppDowngrader sarà sufficiente procurarsi l’apk della versione precedente per porre rimedio, almeno in parte, a questo problema.

LEGGI ANCHE: Swiftkey rilascia un aggiornamento che rende la tastiera molto più veloce

A condizione che sul vostro dispositivo abbiate possibilità di ottenere i permessi di root, infatti, AppDowngrader automatizzerà l’installazione di versioni di applicazioni precedenti a quella attualmente installata.

Tale procedura, come specifica l’autore dell’applicazione, può essere effettuata manualmente attraverso il comando  “pm install -r -d nomefile.apk”, ma grazie ad AppDowngrader potrete risparmiarvi anche questa fatica: tutto ciò che sarà necessario fare, infatti, è selezionare l’APK da sovrascrivere all’applicazione attualmente installata e premere il tasto “Install APK”, concedendo accesso ai permessi di root quando richiesto.

AppDowngrader svolge efficacemente il proprio lavoro, ma attenzione: qualora si tratti di applicazioni installate attraverso il Play Store, esso tenterà comunque di proporvi l’aggiornamento, rilevando che l’applicazione installata corrisponde a una versione considerata obsoleta rispetto a quella attualmente disponibile. Se avvierete l’avanzamento, per ottenere nuovamente la versione più vecchia sarà necessario ripetere la procedura attraverso AppDowngrader.

AppDowngrader è disponibile gratuitamente sul Play Store. A seguire trovate una galleria di immagini ed il badge per il download gratuito.

Google Play Badge