Oral B White Pro 7000 014

Oral-B White Pro 7000, la recensione dello spazzolino bluetooth (foto)

Emanuele Cisotti

Vi abbiamo parlato tempo fa di Oral-B White Pro 7000 uno spazzolino elettrico dotato di connettività bluetooth, per interfacciarsi con la sua applicazione per Android. Non abbiamo quindi potuto esimerci dal recensirlo ed eccoci qua con i nostri pareri.

Dotazione

Oral B White Pro 7000 010

È impossibile non dedicare una parte di questa prova alla dotazione di questo spazzolino, visto che spacchettandolo è facile rimanere spaesati dalla quantità di accessori in dotazione senza comprenderne magari inizialmente la funzionalità. Iniziamo parlando del corpo dello spazzolino, realizzato in maniera molto solida (per resistere agli shock della vita quotidiana) e delle 5 testine (tutte differenti) presenti in dotazione. Ognuna è pensata per un trattamento dentale differente. Abbiamo poi una custodia rigida per portarsi lo spazzolino in viaggio (la batteria secondo i nostri test dura fra i 6 e i 10 giorni) e che ha anche lo spazio per due testine differenti.

Troviamo dentro la scatola anche la base per la ricarica ad induzione (molto lenta, anche più di 30 ore per una ricarica completa) e, da agganciare, un piccolo “scrigno” che contiene fino a quattro testine differenti. Il tutto è ovviamente lavabile a piacimento. Concludiamo poi con una piccola “saponetta” (solo nella forma”) che è il vero “cuore” del dispositivo e che ci da tutte le informazioni di cui abbiamo bisogno, insieme a due batterie stilo, un supporto a ventosa per fissarlo alla parete e anche una bustina per portare con noi anche questo accessorio.

Lo spazzolino

Oral B White Pro 7000 015

Caricato lo spazzolino i led sulla parte frontale si spegneranno. Abbiamo dei led che indicano lo stato della ricarica e dei led per indicare l’accensione della modalità bluetooth. Abbiamo poi due tasti, uno per variare modalità di lavaggio (sensitive, azione sbiancante, massaggio, pulizia lingua, daily clean, deep clean) e uno per avvviare ed interrompere l’azione dello spazzolino. Appena premiamo per avviare il lavaggio, sul piccolo display portatile bluetooth inizia un conteggio del tempo di lavaggio con l’indicazione di quale settore dei denti si sta lavando (li divide in quattro zone). Al termine del tempo che si è ritenuto giusto per lavare una di queste zone, lo spazzolino vibrerà e un led lampeggerà, per indicare di passare al successivo. Questo tempo è solitamente di 30 secondi a quadrante, oppure 45 se si sceglie il lavaggio profondo (al posto del daily clean). Semplice e immediato.

Uno smile ci indicherà poi se il lavaggio viene eseguito correttamente o se si sta premendo troppo sui denti (nel caso lo spazzolino lampeggia di rosso e allo stesso tempo rallenta la sua velocità). Non vi è bisogno di nessuna configurazione particolare e già in questa configurazione avrete tutti gli strumenti per avere un lavaggio adeguato: 5 testine differenti, un timer che vi indica quando cambiare zona e 6 modalità di lavaggio differenti. Senza dimenticarci dei quasi 10 giorni di autonomia e della custodia per portarverlo sempre appresso.

Come bonus l’applicazione fornisce news e meteo per “intrattenervi” durante le pulizia, permette di trovare dentisti vicini a voi e vi fornisce indicazioni su dove comprare spazzole di ricambio, oltre che a indicarvi quando è il caso di sostituirle.

L'applicazione

Screenshot_2014-12-23-23-38-04

Ma poiché siamo pur sempre un sito che parla di Android (guai a spacciarci per medici, anzi consultate il dentista per conoscere il modo migliore per lavare i vostri denti!) parliamo dell’applicazione Oral-B. Questo software è una specie di versione estesa dello schermetto di cui venite omaggiati nella confezione. Dopo una prima configurazione (di una semplicità disarmante, nonostante il bluetooth in altre situazioni si sia dimostrato tutt’altro che stabile) il timer, se l’applicazione è aperta, verrà mostrato immediatamente sul display quando avvierete il lavaggio. Vi verrà mostrato in modo molto chiaro il tempo trascorso e alla fine del lavaggio vi verrà ricordato di eseguire altri tipi di operazione (come la pulizia della lingua) in base a quanto avete impostato nelle opzioni. È da lì infatti che potrete “scavare” un po’ di più e impostare tipi di lavaggi personalizzati e decidere se avete bisogno di una “passata” aggiuntiva su certe zone particolari della vostra bocca, indicandole tramite il software. Potrete anche gestire minuziosamente i vostri dati e indicare quanti lavaggi eseguite al giorno. Le statistiche vengono raccolte in modo preciso e chiaro, anche se ci è capitato, in poche occasioni, di trovare una differenza di alcuni secondi fra il tempo del timer e quello dell’applicazione.


Conclusioni

Oral-B 7000 è un prodotto ottimo, pensato per chiunque possa permettersi uno spazzolino elettrico (ma a prescindere di cosa sceglierete, investire sull’igene orale è sempre la scelta giusta) di grande qualità. La dotazione è ottima e non vi farà desiderare altro. Noi ci siamo trovati benissimo e difficilmente troverete uno spazzolino elettrico più completo in circolazione. L’unico appunto che possiamo fare a questo dispositivo è che è pensato per essere utilizzato da una sola persona, mentre invece l’utilizzo di testine intercambiabili farebbe pensare proprio ad un utilizzo “in famiglia”. L’applicazione purtroppo però non distingue i dati di persone diverse (almeno al momento) e anche se la terrete aperta solo quando utilizzate voi lo spazzolino, questo vi scaricherà i dati passati sul vostro spazzolino, mescolandi i vostri con il resto della vostra famiglia. È un prodotto che, anche senza utilizzare l’applicazione fa benissimo il suo lavoro, ma che proprio in abbinamento al software per Android da il meglio di sé. E, anche in quel caso, il funzionamento è impeccabile, escludendo però il problema di cui abbiamo parlato sopra.

Dove comprarlo.

Oral B 7000 è disponibile su Amazon a poco meno di 160€. Potete risparmiare una trentina di euro scegliendo il modello 6000 (da noi non provato) che non permette di pulire la lingua e che ha qualche accessorio in meno in confezione.