Look at me

Look at me, l’applicazione di Samsung per aiutare i bambini autistici (video)

Giuseppe Tripodi

Look at me è un progetto di Samsung che va incontro a genitori di bambini affetti da autismo, per aiutare i più piccoli ad avere un contatto visivo e riconoscere le emozioni dalle espressioni facciali.

Sebbene attualmente l’applicazione non sia localizzata in alcuna lingua oltre il coreano, abbiamo voluto dare risalto all’iniziativa spiegando come funziona questo software. Si tratta di un’app che, attraverso meccaniche di gioco con traguardi e punti, aiuta i bambini autistici nel realizzare un contatto visivo con i propri genitori e comprendere gli stati d’animo che le espressioni facciali comunicano.

LEGGI ANCHE: Sesame: su Indiegogo lo smartphone per chi non può usare le mani (video)

Gli studi portati avanti dall’azienda coreana hanno dimostrato che in una settimana di esercizio da 15 minuti il 60% dei bambini ha dimostrato segni di miglioramento. Vi lasciamo con il badge per il download (anche per farvi un’idea dell’applicazione) e con il video di presentazione della campagna.

Google Play Badge

Via: The Next Web
video