xiaomi final

Xiaomi potrà continuare a vendere in India ma non Redmi Note

Lorenzo Quiroli -

Migliora la posizione di Xiaomi dopo il ban delle vendite in India, paese nel quale l’azienda cinese sta avendo ottimi risultati: in attesa della prossima udienza fissata per il prossimi 8 gennaio, Xiaomi ha contestato la decisione della scorsa settimana con successo.

LEGGI ANCHE: Xiaomi fa guadagni dieci volte inferiori al previsto

I brevetti per i quali Ericsonn (otto in tutto, relativi a tecnologie come EDGE e 3G) accusa Xiaomi infatti sono stati pagati regolarmente da Qualcomm che li usa nei suoi SoC, dunque Xiaomi ha chiesto e ottenuto la possibilità di continuare a vendere i proprio dispositivi con SoC Qualcomm. Mi3 e RedMi 1S sono quindi tornati in vendita in India, mentre rimane in bilico il destino di Redmi Note, che ha un chip MediaTek. Vi terremo informati sui futuri sviluppi della vicenda

Via: AndroidAuthority
Xiaomi Redmi Note

Xiaomi Redmi Note

confronta modello

Ultime dal forum:

  • dal forum 01-01-1970 - 00:00